Eroe per caso no, ma stella grazie ad Arrigo sì

Eroe per caso no, ma stella grazie ad Arrigo sì

Roberto Mussi deve gran parte della sua carriera ad Arrigo Sacchi, che lo ebbe al Parma e se lo portò dietro ovunque. Al Milan prima e alla nazionale poi, con cui giocò i Mondiali del ‘94 e gli Europei del ‘96. Mussi nella Massese Un pretoriano di ferro questo terzino...
L’Africa che stupì il mondo

L’Africa che stupì il mondo

L’exploit del calcio del continente nero è stato un fenomeno graduale, cominciato nella seconda metà del novecento. C’è una data storica che, metaforicamente, simboleggia una sorta di spartiacque per il calcio africano; infatti prima dell’8 giugno 1990 l’Europa e il...
Mimmo non sfonda con la Juve

Mimmo non sfonda con la Juve

Il suo nome di battesimo è Sunday, ovvero Domenica, ma per tutti era Mimmo. Mimmo Oliseh. L’Italia iniziò a conoscerlo in un pomeriggio di paura: erano i Mondiali del ‘94 in Usa e la nazionale di Sacchi era sotto contro la Nigeria di Okocha, Amunike – che segnò il gol...