Notizie

  •  

    La prima finale europea di un’italiana

    13 Luglio, 2020
    Due anni. Tanto è bastato dalla nascita della Coppa dei Campioni nel 1955 perché una squadra italiana arrivasse a giocarsi l’ultimo alto del prestigioso trofeo. L’anno precedente infatti si era imposto il Real Madrid di Alfredo Di Stefano grazie alla vittoria sui francesi dello Stade Reims. Il 30 maggio 1957 invece si fronteggiarono proprio i campioni in carica del Real e la Fiorentina, trionfatrice del campionato italiano e[...]

    Leggi

  •  

    La favola dell’Empoli e di Natale Picano

    7 Luglio, 2020
    “Un mio allenatore a Trapani diceva sempre: ‘Il lunedì potete sciogliere il nodo’. Poi il giovedì mi fermavo, chiudevo il rubinetto. In effetti, ero uno scapolo molto ambito. E mi sono dato da fare. Anzi mi sono proprio divertito. Qualche volta sono passato dall’alcova direttamente al campo d’ allenamento e in ogni città avevo una[...]

    Leggi

  •  

    Virdis non voleva la Juve, ma poi…

    11 Luglio, 2020
    È entrato nella storia juventina, più che per le sue gesta, per quel clamoroso (per quei tempi) rifiuto di vestire la maglia bianconera. Nell’estate 1977, infatti, Boniperti lo vuole a Torino. La valutazione è di oltre due miliardi: la Juventus che non era riuscita a raggiungere Riva non vuole lasciarsi scappare quello che è considerato,[...]

    Leggi

  •  

    Mai schiavo del sistema

    3 Luglio, 2020
    Non c’è nulla di disonorevole nell’essere ultimi. Meglio ultimi che senza dignità. Zdenek Zeman «Il risultato è casuale, la prestazione no. » L’Italia pallonara, grazie ai suoi enormi successi, è senza dubbio nella storia. Il tutto però, anche grazie ad una precisa impostazione di gioco: il catenaccio. La propensione estremamente conservatrice di molti dei nostri[...]

    Leggi

  •  

    Un gol come la battaglia di Montaperti

    8 Luglio, 2020
    Così vicine e allo stesso tempo così lontane. Come è noto ai più, la rivalità tra Siena e Firenze è prima nella storia che nel calcio e affonda le sue radici profonde nel basso Medioevo. Firenze guelfa, schierata con il Papa, Siena ghibellina, dalla parte dell’Imperatore: la famosa battaglia di Montaperti del 1260 segnò la[...]

    Leggi

  •  

    La differenza di Buriani

    30 Giugno, 2020
    “Il gioco del calcio fa parte della mia vita e non ho nessuna intenzione di ritirarmi a trentun anni “. Da quella domenica di novembre sono passati otto mesi. E Ruben Buriani adesso si ritrova seduto su una spiaggia dalle parti di Cervia, curvo sotto un greve fardello di speranze e ricordi. Non è solo:[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2 79