Notizie

  •  

    Il ragazzo del “Fila”

    Novembre 28, 2020
    Una storia come nessun’altra squadra al mondo ha. Più di cento anni fatti di Baloncieri, Rossetti e Libonatti, Filadelfia, Grande Torino, Superga, Meroni, Barbaresco, Ferrini, Pulici e Graziani, 3-2, Vatta, Leo Junior, Licata, Madrid, pali ad Amsterdam sedie alzate, buche sul dischetto, fallimento e rinascita. Una storia unica, da fare conoscere, perché, come scrisse Montanelli,[...]

    Leggi

  •  

    Il sette è il suo numero

    Novembre 20, 2020
    Lo hanno sempre chiamato  “il Barone”: a chi deve il soprannome? A un giornalista di Torino, Fulvio Cinti, perché diceva che aveva stile in campo e fuori. A lui, però, piaceva anche il soprannome “Brazil”, inventato da un altro giornalista, Vladimiro Caminiti. Stiamo parlando di Franco Causio. Che vinse il Mundial dell’82 e anche la[...]

    Leggi

  •  

    Roberto Bettega… Bobby Gol

    Novembre 27, 2020
    Un regalo di natale, per Raimondo e Orsola. Il piccolo Roberto, secondogenito di casa Bettega, si presenta al mondo il 27 dicembre 1950 in una casa della periferia torinese. Appena fuori dal centro, dove nasce Robertino, si respira un’altra vita. c’è l’anima proletaria, c’è il mestiere che sporca le mani e purifica i sentimenti. Papà[...]

    Leggi

  •  

    “Non me ne accorsi, lo avrei aiutato!”

    Novembre 18, 2020
    “Più che dell’allenatore, il mio ricordo è dell’uomo”. Così Aldo Agroppi inizia la sua chiacchierata con Marco De Rito per Toro News , un po’ commosso, ricordando Gustavo Giagnoni. “Per me era un uomo e un amico importante. Ci siamo sentiti fino all’ultimo”. Agroppi visse tutta l’era granata di Giagnoni dal 1971 al marzo del 1974 e ci[...]

    Leggi

  •  

    Nasce il Centro studi telematico sul Quadrilatero

    Novembre 26, 2020
    “Erano quattro cittadine tranquille ma che la fantasia immaginava come cinte da mura merlate e le colubrine puntate dall’alto delle torri. Fra Vercelli e Casale, Novara e Alessandria i tifosi sciamavano su biciclette e carrozzelle. Il pittoresco dialetto provinciale condiva le loro invettive già alle porte della città rivale, gli avversari li attendevano. Che pugni,[...]

    Leggi

  •  

    L’attaccante diventato giornalista

    Novembre 17, 2020
    Se ne va un altro protagonista di un calcio che veramente non c’è più, fatto prima di tutto di gentiluomini. Oggi è infatti morto, a 83 anni, Angelo Caroli, l’ex attaccante della Juventus che divenne poi giornalista a Tuttosport e Stampa Sera e La Stampa. Abruzzese dell’Aquila, si trasferì con la famiglia a Torino, dove[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2 69