Notizie

  •  

    “Rambo” De Napoli, orgoglio irpino

    Giugno 21, 2019
    Fernando De Napoli, per tutti Nando. Nato a Chiusano San Domenico, provincia di Avellino, il 15 marzo del 1964. Segni particolari: unico irpino ad aver indossato la maglia della Nazionale con la casacca dei Lupi. Il classico ruba palloni, ma con un destro di buona qualità e un tiro dalla distanza che lasciava il segno.[...]

    Leggi

  •  

    La bella storia del connubio Boscaglia-Trapani

    Giugno 21, 2019
    «Boscaglia e il Trapani sono cresciuti insieme: i successi sono di entrambi». La frase di Giovanni Abate, il fedelissimo dell’allenatore siciliano ai tempi del Brescia, serve per inquadrare il rapporto di simbiosi totale tra una città e un uomo. Una squadra di calcio, checchè ne pensino quelli con la puzza perennemente sotto il naso, è[...]

    Leggi

  •  

    Da bandiera del Carbonia a medico

    Giugno 20, 2019
    Nel 2015 si è spento all’età di 58 anni, vittima di un male incurabile, Roberto Sequi, ex calciatore, medico molto apprezzato e, soprattutto, grande uomo. Nato a Cagliari l’11 febbraio 1957, è cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Cagliari, dove, dopo aver fatto tutta la trafila, venne aggregato alla prima squadra ed esordì in serie B con[...]

    Leggi

  •  

    Luciano Siqueira de Oliveira, l’ala che visse due volte

    Giugno 20, 2019
    L’uomo che nacque tre volte, la terza non si riconobbe più. Perché la prima fu una bugia, la seconda un pianto e la terza una confessione. Era nato il 21 gennaio del 1979. Anzi no: era nato il 3 dicembre del 1975. Anzi no: era nato il 22 agosto del 2002. Fu quel giorno che[...]

    Leggi

  •  

    L’uomo della bicicletta. A Palermo ti chiedevano: “U sa fari a Chimenti ?”

    Giugno 19, 2019
    Nato a Bari il 9 dicembre del 1953, Vito Chimenti debutta in serie C con il Matera nella stagione 1972-’73. Dopo una breve apparizione nella Lazio ed un’altro paio di campionati in C a Lecco e Salerno, l’attaccante trova la sua consacrazione in serie B con la maglia del Palermo nella 1977-’78. L’aspetto tozzo, un[...]

    Leggi

  •  

    Severeyns aveva classe, ma in Italia non sfondò

    Giugno 19, 2019
    Negli anni Ottanta spesso e volentieri a frequentare la Serie A c’era il Pisa di Romeo Anconetani, vulcanico presidente abilissimo a pescare nei mercati stranieri sconosciuti che si sarebbero rivelati grandi giocatori (Kieft, Dunga , Simeone e Chamot i più noti). Salvatosi alla fine della stagione 1987-’88 e sfruttando l’apertura alle frontiere che avrebbe portato[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati

1 2 35