Notizie

  •  

    Ospitaletto fu il laboratorio del calcio champagne di Maifredi

    Febbraio 22, 2019
    Ospitaletto, vicino a Brescia. La squadra è guidata da Luigi Corioni come presidente e da Luigi Maifredi. Siamo nella stagione 1986-’87 e viene promosso in Serie C1. In precedenza, nel 1985 era stato secondo pari merito con il Trento, perdendo lo spareggio ai calci di rigore sul neutro di Mantova. Ancora secondo assieme al Mantova[...]

    Leggi

  •  

    Per Zoff, Massimo Piloni non esisteva

    Febbraio 22, 2019
    Un tempo la vita dei portieri di riserva era pressoché segnata, Specialmente se il titolare si chiamava Dino Zoff. Massimo Piloni, negli anni in cui militò nella Juventus, era la disperazione – e nel contempo la fortuna – dei bambini che collezionavano le figurine. La sua era pressoché introvabile, e se per puro caso avevi la[...]

    Leggi

  •  

    Curi e Sollier: gli anni Settanta devono molto al Perugia

    Febbraio 22, 2019
    Gli anni Settanta calcistici, devono molto a Perugia. Perché è da quel cuore d’Italia che sono venute tante delle immagini pallonare del decennio di piombo, a partire da Paolo Sollier, calciatore proletario, che in maglia rossa saluta a pugno chiuso la curva laziale di eterna fede fascista. E poi la fotografia di Renato Curi buttato[...]

    Leggi

  •  

    Il cholismo parte da lontano, addirittura da Pisa

    Febbraio 21, 2019
    Ventinove anni fa, l’illuminazione. Era il 1990 quando Anconetani fece arrivare a Pisa dal Velez un giovanissimo Cholo Simeone, e Mircea Lucescu appena lo maneggiò capì subito: “Aveva 20 anni – ricorda il romeno, da pochi giorni ex Ct turco – e tecnicamente non era un fenomeno, giocava solo di piatto. Però sapeva analizzare in[...]

    Leggi

  •  

    Vendrame, il più poetico e irregolare del calcio

    Febbraio 20, 2019
    «Quanto pesa il dolore / sulle piccole spalle di un’anima». Sono alcuni dei versi scritti da Ezio Vendrame, l’unico vero poeta che ha sfornato il calcio italiano (o forse tutto). Da qualche anno, Vendrame, esce di rado e non risponde più neppure al telefono. Noi, in quanto “Pasolini del pallone”, lo abbiamo eletto a nostro[...]

    Leggi

  •  

    “Ragassi, Tosetto è il Keegan della Brianza”

    Febbraio 19, 2019
    Riccioli e baffi, carattere esuberante. A metà degli anni Settanta lo chiamavano Stricker perché assomigliava a Erwin Stricker, lo sciatore folle della Valanga Azzurra. Poi arrivò Nils Liedholm. “Ragassi, Tosetto è il Keegan della Brianza”, stabilì il santone svedese allenatore del Milan. Kevin King Keegan, l’inglese ala destra del Liverpool plurititolato e dell’Amburgo. Un fenomeno[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati

1 2 16