Il NOBILE CALCIO

Storie di campanili, di imprese leggendarie, di calzettoni abbassati, di derby infuocati.

 

Ma anche fatti misteriosi, fallimenti, aneddoti, campi al limite del regolamento, baraonde tra tifosi.

 

Squadre scomparse, cenerentole, squadroni che appartengono ormai al mito, nazionali e squadre di club controllate dalla politica.

 

E ancora meteore, bidoni, campioni finiti male, infortuni gravissimi, tradimenti clamorosi.

 

Tutto questo e non solo è Il NOBILE CALCIO che va oltre l’attualità esplorando gli aspetti culturali, sociali e passionali del gioco più bello del mondo.

  •  

    L’umiliazione rende la rivoluzione l’unica via

    15 Agosto, 2020
    La peggiore sconfitta di sempre del Barcellona in Europa, un 8-2 per mano del Bayern Monaco. Segnerà la fine di Quique Setien come allenatore, ma sembra la fine di qualcosa di più. Setien potrebbe non sopravvivere nemmeno al fine settimana, ma il fatto che un secondo licenziamento in otto mesi sarebbe l’ultima delle preoccupazioni del[...]

    Leggi

  •  

    La prima volta non si scorda mai

    14 Agosto, 2020
    Terenzio Polverini, dopo una discreta attività agonistica come ala sinistra in Italia, a Terni, Arezzo e Bologna, ha lavorato alla Casertana e, come secondo di Rino Marchesi, alla Ternana, ma soprattutto è stato uno personaggi più importanti della sua era a Malta. Gli allenatori stranieri non sono mai stati rarità nel calcio isolano. Sin dai[...]

    Leggi

  •  

    Roby Baggio? No, Lăcătuș

    12 Agosto, 2020
    Non è quel che si dice un tipo simpatico. Anzi, al primo approccio qualcuno potrebbe giudicarlo scontroso o addirittura arrogante. Forse perché Marius Lăcătuș ha vissuto da principe. Nel suo Paese con la maglia della Steaua Bucarest ha vinto tutto: una Coppa dei campioni, una Coppa di Romania e cinque scudetti, uno di fila all’[...]

    Leggi

  •  

    Tre rigori parati e divenne un mito

    12 Agosto, 2020
    La morte di Gunther Mair: lo ricordiamo con quei tre rigori parati nello spareggio Trento – Ospitaletto nel 1985. E’morto in ospedale a Trento Gunther Mair, dove non si era più ripreso dopo lo shock anafilattico in seguito alla puntura di alcune vespe in un bosco a Piné. Con lui scompare una figura storica del[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati