Il nobile calcio di Provincia

Storie di campanili, di imprese leggendarie, di calzettoni abbassati, di derby infuocati. Le provinciali rappresentano per il calcio quanto di bello e di nobile questo gioco riesce ad esprimere.

 

Dal quadrilatero piemontese che sfidava i grandi squadroni metropolitani a suon di scudetti nei primi anni del secolo scorso alle tante favole che continuano ad arricchire l’affascinante storia del calcio italiano.

 

Ma anche fatti misteriosi, fallimenti, aneddoti, campi al limite del regolamento, baraonde tra tifosi.

 

Tutto questo è Il NOBILE CALCIO DI PROVINCIA che avvalendosi dei maggiori esperti locali vuole condividere queste favole facendole conoscere fuori dai confini locali e renderle eterne….

  •  

    Vinsero loro, cioè vinse lui, il Restodelmondo, perché era il più bravo di tutti

    Luglio 17, 2019
    Fu l’estate del 1995 a cambiargli la vita. Aveva diciotto anni, era l’ultima estate che passava in vacanza con i suoi. L’ultima, aveva pensato prima di salire sul camper, ci vado perché lì becco sempre, sìsìsì.  Successe a Jesolo, sull’Adriatico, lui stava lì in campeggio, al «Marina di Venezia». Si chiamava Thomas Fig, era danese.[...]

    Leggi

  •  

    Calangianus, la terza squadra più antica della Sardegna

    Luglio 17, 2019
    Cominciare a descrivere la lunga storia del Calangianus non è molto facile. Infatti, trattasi della terza squadra più antica in Sardegna, con una vita ultracentenaria, la quale vanta il maggior numero di presenze tra le squadre sarde nei campionati di Serie D (39 stagioni, l’ultima nel 2008-’09) ed il primato di non aver riscontrato mai[...]

    Leggi

  •  

    Benevento fa la storia: il gol del portiere vale il primo punto contro il Milan

    Luglio 17, 2019
    Campionato di Serie A 2017-’18. La Strega esorcizza il diavolo, più brutto ancora di quanto lo si dipinga adesso. É il portiere Brignoli che entra nel ristretto club dei portieri goleador a regalare il primo punticino al Benevento che, finalmente, muove la classifica. La serie di sconfitte consecutive si ferma a quattordici, i sanniti —[...]

    Leggi

  •  

    Se fosse nato a Trastevere si sarebbe chiamato Riccetto

    Luglio 16, 2019
    “Le donne solo le tagliatelle sono buone a fare.” Kubilay Turkyilmaz detto Turchino, stava appoggiato al bancone di un bar del centro di Bologna. ciondolante, aria da vitellone, “sochmel” a mitraglia ogni due virgole. “Le donne solo le tagliatelle sono buone a fare” ripetè Kubilay alla claque del bar: mascella quadrata che incorniciava viso alla[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati