Il NOBILE CALCIO

Storie di campanili, di imprese leggendarie, di calzettoni abbassati, di derby infuocati.

 

Ma anche fatti misteriosi, fallimenti, aneddoti, campi al limite del regolamento, baraonde tra tifosi.

 

Squadre scomparse, cenerentole, squadroni che appartengono ormai al mito, nazionali e squadre di club controllate dalla politica.

 

E ancora meteore, bidoni, campioni finiti male, infortuni gravissimi, tradimenti clamorosi.

 

Tutto questo e non solo è Il NOBILE CALCIO che va oltre l’attualità esplorando gli aspetti culturali, sociali e passionali del gioco più bello del mondo.

  •  

    La favola dell’Empoli e di Natale Picano

    7 Luglio, 2020
    “Un mio allenatore a Trapani diceva sempre: ‘Il lunedì potete sciogliere il nodo’. Poi il giovedì mi fermavo, chiudevo il rubinetto. In effetti, ero uno scapolo molto ambito. E mi sono dato da fare. Anzi mi sono proprio divertito. Qualche volta sono passato dall’alcova direttamente al campo d’ allenamento e in ogni città avevo una[...]

    Leggi

  •  

    Usa ’94, l’exploit della Bulgaria

    6 Luglio, 2020
    Quando gli uscì di bocca questo epocale aforisma, il nostro Righetto da Fusignano ancora non sapeva che proprio il superamento di un avversario tanto ostico quanto agnostico lo avrebbe incredibilmente proiettato a giocarsi la Coppa del Mondo nel luglio del 1994. L’avversario in questione – quello del ’94, non quello dell’aforisma – è nientemeno che[...]

    Leggi

  •  

    L’Inter del Trap

    4 Luglio, 2020
    Cos’è un record? Il record è un qualcosa di storico, un qualcosa che è là in cima e che ci dice che se vuoi superarlo devi fare meglio. Lo sport vive di record, di primati. Di prestazioni che sono punti di riferimento o un qualcosa da provare ad eguagliare o, perché no?, migliorare. Il calcio non[...]

    Leggi

  •  

    Sfide che hanno fatto epoca

    3 Luglio, 2020
    «Attraversarono Piazza Vittorio, sterminata nelle ombre della sera. Già parlavano di football. Emilio, naturalmente, era per la Juventus, la squadra dei gentlemen, dei pionieri dell’industria, dei gesuiti, dei benpensanti, di chi aveva fatto il liceo: dei borghesi ricchi. Giraudo, altrettanto naturalmente era per il Toro, la squadra degli operai, degli immigrati dai vicini paesi o[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati