Notizie

  •  

    Ospitaletto fu il laboratorio del calcio champagne di Maifredi

    Febbraio 22, 2019
    Ospitaletto, vicino a Brescia. La squadra è guidata da Luigi Corioni come presidente e da Luigi Maifredi. Siamo nella stagione 1986-’87 e viene promosso in Serie C1. In precedenza, nel 1985 era stato secondo pari merito con il Trento, perdendo lo spareggio ai calci di rigore sul neutro di Mantova. Ancora secondo assieme al Mantova[...]

    Leggi

  •  

    Per Zoff, Massimo Piloni non esisteva

    Febbraio 22, 2019
    Un tempo la vita dei portieri di riserva era pressoché segnata, Specialmente se il titolare si chiamava Dino Zoff. Massimo Piloni, negli anni in cui militò nella Juventus, era la disperazione – e nel contempo la fortuna – dei bambini che collezionavano le figurine. La sua era pressoché introvabile, e se per puro caso avevi la[...]

    Leggi

  •  

    Ma quanti campioni ha sfornato il Palermo di Zamparini?

    Febbraio 21, 2019
    Maurizio Zamparini ha lasciato la presidenza del Palermo. La fine di un’era, in pratica, che ha visto tanti campioni calpestare il prato del Barbera, aprendo le porte all’Europa e mangiando, uno dopo l’altro, tanti allenatori. O meglio, divorando tecnici su tecnici. Da Guidolin a Gasperini, da Cosmi a Barros Schelotto, tanti hanno firmato contratti a[...]

    Leggi

  •  

    Quando il Brescia era una succursale della Romania

    Febbraio 21, 2019
    Fine anni Ottanta, Euro ’88, anni Novanta, Italia ’90, Serie A, Euro ’92, Serie B, Romania. Ciò potrebbe sembrare un quiz, un indovinello o un cruciverba, ma un significato invece ce l’ha. Lucescu, Sabau, Lupu, Raducioiu, Hagi. Cinque nomi, cinque storie sportive differenti, cinque ruoli diversi, due comuni denominatori: il Brescia e la Romania. Brillante[...]

    Leggi

  •  

    Nello Saltutti e la pozione magica

    Gennaio 31, 2019
    ”Se avessi saputo che per tutta quella roba avrei perso amici, e rischiato di morire anch’io, non credo che potendo tornare indietro, rifarei tutto da capo. E mi domando, se valga ancora la pena che un giovane sacrifichi tutta la sua vita per un calcio del genere”. Si chiude così l’ultima intervista a Nello Saltutti[...]

    Leggi

  •  

    Il bancario che divenne profeta del calcio passando per Alessandria

    Gennaio 29, 2019
    Il suo è uno stile di gioco unico, tanto da essere denominato sarrismo, i suoi fedelissimi tifosi lo chiamano il comandante, i suoi detrattori invece lo considerano poco esperto nella gestione della rosa. Sia dentro che fuori dal campo, vediamo in cosa consti l’insegnamento calcistico di Maurizio Sarri, a quali altri sistemi di gioco della[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati

1 2