Notizie

  •  

    Virdis non voleva la Juve, ma poi…

    11 Luglio, 2020
    È entrato nella storia juventina, più che per le sue gesta, per quel clamoroso (per quei tempi) rifiuto di vestire la maglia bianconera. Nell’estate 1977, infatti, Boniperti lo vuole a Torino. La valutazione è di oltre due miliardi: la Juventus che non era riuscita a raggiungere Riva non vuole lasciarsi scappare quello che è considerato,[...]

    Leggi

  •  

    Usa ’94, l’exploit della Bulgaria

    6 Luglio, 2020
    Quando gli uscì di bocca questo epocale aforisma, il nostro Righetto da Fusignano ancora non sapeva che proprio il superamento di un avversario tanto ostico quanto agnostico lo avrebbe incredibilmente proiettato a giocarsi la Coppa del Mondo nel luglio del 1994. L’avversario in questione – quello del ’94, non quello dell’aforisma – è nientemeno che[...]

    Leggi

  •  

    Vi ricordate Ardiles?

    10 Luglio, 2020
    Ossie per tutti, era un vero numero uno, capace di duettare con Kempes nel 1978 e con Maradona nel 1982, capace di trascinare il Tottenham al trionfo di Wembley nella Fa Cup 1981, vinta sul Manchester City: fu quel giorno che nacque la canzone Ossie’s Dream, il sogno di Ossie, cantato dai giocatori del Tottenham.[...]

    Leggi

  •  

    L’Inter del Trap

    4 Luglio, 2020
    Cos’è un record? Il record è un qualcosa di storico, un qualcosa che è là in cima e che ci dice che se vuoi superarlo devi fare meglio. Lo sport vive di record, di primati. Di prestazioni che sono punti di riferimento o un qualcosa da provare ad eguagliare o, perché no?, migliorare. Il calcio non[...]

    Leggi

  •  

    “Gli scudetti non si promettono, si vincono”

    9 Luglio, 2020
    Uno dei presidenti che hanno fatto la storia del calcio Napoli: stiamo parlando di Corrado Ferlaino, a capo della società per più di 30 anni, nei quali la squadra si erge ad unico baluardo contro lo strapotere del Nord, che ha come culmine della sua presidenza l’era Maradona, con due scudetti, una coppa Italia, una Coppa Uefa (che[...]

    Leggi

  •  

    Sfide che hanno fatto epoca

    3 Luglio, 2020
    «Attraversarono Piazza Vittorio, sterminata nelle ombre della sera. Già parlavano di football. Emilio, naturalmente, era per la Juventus, la squadra dei gentlemen, dei pionieri dell’industria, dei gesuiti, dei benpensanti, di chi aveva fatto il liceo: dei borghesi ricchi. Giraudo, altrettanto naturalmente era per il Toro, la squadra degli operai, degli immigrati dai vicini paesi o[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2 55