Notizie

  •  

    Da Marghera all’Inter, il sogno diventato realtà

    Ottobre 17, 2020
    Marghera, primi anni Sessanta. Tra i fumi e le ciminiere di quella che era allora la più grande area industriale d’Europa, c’è un ragazzino che se la cava maledettamente bene con un pallone tra i piedi. E meglio ancora con le mani: lo mettono in porta e lui para tutto, anche le malelingue che dicono[...]

    Leggi

  •  

    Il gol più bello Baggio lo mise a segno con il Brescia. Contro la sua ex Juve

    Gennaio 7, 2020
    Roberto Baggio è stato uno dei talenti più puri del nostro calcio, forse il più puro. Uno che se fosse una carta da gioco verrebbe inserito nel mazzo degli immortali, insieme a Rivera, Mazzola, Del Piero, Totti. Estendendo il discorso anche ai campioni stranieri di ogni tempo, il campione di Caldogno, nella prima parte della[...]

    Leggi

  •  

    Lucescu, cultura e intelligenza nel calcio

    Luglio 31, 2020
    Ex apitano della squadra nazionale, Mircea Lucescu è colui che ha permesso alla Romania di rifilare due gol al Brasile (con i grandi Pelè e Jairzinho in campo) ai Mondiali in Messico nel 1970, è quello che, come tecnico, ha confìdotto la Romania alla fase finale degli Europei francesi del 1984, eliminando l’Italia campione del[...]

    Leggi

  •  

    Il vero ribelle del calcio italiano: 40 sigarette, whisky, pistole. E il paragone con Best

    Dicembre 29, 2019
    Gianfranco Zigoni, splendido anarchico del calcio. Il George Best italiano. Ha giocato nella Juventus, nel Genoa, nella Roma, nel Verona, nel Brescia e poi ha chiuso nel Piavon.Con la Juve ha vinto uno scudetto, giocando poco però.  In compenso il giorno della “Fatal Verona” lui c’era: nel 5-3 del Verona al Milan che ai rossoneri costò lo scudetto del 1973, Zigo[...]

    Leggi

  •  

    Una coppia da sogno con Beccalossi

    Luglio 26, 2020
    Ha quasi 65 anni oggi Spillo Altobelli, bandiera dell’Inter degli anni Ottanta ed ex centravanti della nazionale. Dopo una breve esperienza da dirigente al Padova e un tentativo di entrare in politica (nel 1996 si è candidato, per il centrodestra alla Camera, nel collegio Brescia-Roncadelle, ottenendo il 34,8% dei voti è stato sconfitto dal rappresentante[...]

    Leggi

  •  

    Quando il Brescia era una succursale della Romania

    Dicembre 28, 2019
    Fine anni Ottanta, Euro ’88, anni Novanta, Italia ’90, Serie A, Euro ’92, Serie B, Romania. Ciò potrebbe sembrare un quiz, un indovinello o un cruciverba, ma un significato invece ce l’ha. Lucescu, Sabau, Lupu, Raducioiu, Hagi. Cinque nomi, cinque storie sportive differenti, cinque ruoli diversi, due comuni denominatori: il Brescia e la Romania. Brillante[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2 3