Notizie

  •  

    Se fosse nato a Trastevere si sarebbe chiamato Riccetto

    16 Luglio, 2019
    “Le donne solo le tagliatelle sono buone a fare.” Kubilay Turkyilmaz detto Turchino, stava appoggiato al bancone di un bar del centro di Bologna. ciondolante, aria da vitellone, “sochmel” a mitraglia ogni due virgole. “Le donne solo le tagliatelle sono buone a fare” ripetè Kubilay alla claque del bar: mascella quadrata che incorniciava viso alla[...]

    Leggi

  •  

    Corioni portò alle Rondinelle Baggio, Guardiola e Hagi

    2 Maggio, 2019
    Nel marzo 2016 è  morto a Brescia all’età di 78 , Gino Corioni. Avrebbe compiuto 79 anni a giugno. Corioni è stato presidente delle Rondinelle per 22 anni acquistando la società nel 1992 e lasciandola al termine della stagione 2014 con il commissariamento da parte di Ubi Banca. Sotto la sua presidenza sono passati da[...]

    Leggi

  •  

    Gigi Simoni, il Mister gentiluomo che quella volta però fece invasione di campo

    25 Giugno, 2019
    Nato a Crevalcore il 22 gennaio 1939, Luigi Simoni, noto semplicemente come Gigi, è stato un calciatore e allenatore italiano, oltre che apprezzato dirigente sportivo. Il suo nome è legato in particolar modo a due squadre: il Genoa e l’Inter. Gigi Simoni calciatore. La carriera Simoni muove i primi passi nel Mantova, con cui riesce[...]

    Leggi

  •  

    Il vecchio bomber della provincia casereccia

    27 Marzo, 2019
    Alla radio… “Palla in verticale per Hubner! Dario Hubneeer! 3-0 Piacenza. La doppietta di Dario Hubner che porta a 24 i suoi gol in campionato e si prende lo scettro di re dei bomber. Scrive il suo nome nella storia del campionato di serie A” Piacenza-Verona 3-0, 5 maggio 2002   “L’Estate di Hubner”, non[...]

    Leggi

  •  

    Il “Van Basten rumeno” che divenne l’idolo della Gialappa’s Band

    13 Giugno, 2019
    Era il più bravo di tutti ad arrivare davanti alla porta. Ci metteva la classe, l’eleganza, la rapidità, la scaltrezza. E arrivava all’appuntamento con il destino. Però poi si inceppava. Balbettava. Crollava, esausto di fronte a tanta responsabilità. Incespicava sui pensieri: tiro a destra o a sinistra? Si attorcigliava nei dubbi: di piatto o di[...]

    Leggi

  •  

    Per Sor Magàra la tecnica è sempre stata il pane dei ricchi, la tattica dei poveri

    20 Marzo, 2019
    Un Ferguson da bar, anche se non ha coppe in bacheca, che si porta dietro l’animosità delle carte da gioco applicata al pallone e il fumo delle sigarette che lo avvolge come nuvole da fumetto. Carlo Mazzone, classe 1937, compie gli anni il 19 marzo, e guarda da lontano i campi, dalla tribuna della vecchiaia:[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati