Dedicato ai pompieri spezzini che vinsero lo scudetto (non riconosciuto) nel 1944

Dedicato ai pompieri spezzini che vinsero lo scudetto (non riconosciuto) nel 1944

Lo Spezia ha vinto il cosiddetto “scudetto fantasma” del 1944. Il calcio ha dimostrato di non volersi arrendere anche davanti a un episodio drammatico come la guerra, ma in un clima in cui c’era la Repubblica di Salò da una parte e l’avanzata...
Ighli Vannucchi, da Prato, è personaggio vero del calcio italiano

Ighli Vannucchi, da Prato, è personaggio vero del calcio italiano

La vita è troppo importante per essere presa sul serio (Oscar Wilde) A Kyoto, in Giappone, c’è il Museo del Manga. Se lo percorrete tutto, da cima a fondo, vi immergereste in un oceano di carta, fatto di storie che, forse forse, rappresentano l’ultimo brandello di...
“Morirò parlando del Genoa”

“Morirò parlando del Genoa”

Sono ormai quindici anni senza il personaggio Franco Scoglio. A ricoradarcelo un articolo di Diego Mariottini, nel quale traccia il ricordo di un allenatore anticonformista che odiava il comunicare e il giocare “ad minchiam”, come diceva quando qualcosa o...
Ferruccio Mazzola e il polverone sul doping

Ferruccio Mazzola e il polverone sul doping

Calciatore dalle buone qualità, il suo limite più grande fu costituito dal cognome di famiglia: pur avendo le doti necessarie per giocare a buon livello, erano immancabili i paragoni con i suoi più celebri congiunti, ovvero il padre  Valentino, il capitano del Grande...