Per Liedholm era il piccolo Riva

Per Liedholm era il piccolo Riva

Paolo Faccini era l’erba del vicino (che è sempre più verde) con le scarpe della festa. Per non far arrabbiare mamma Adua promette: «Quando sarò ricco ti comprerò una casa più bella…». Sogni di un ragazzo col pallone all’inizio degli anni Settanta, città di Verona....
Al Milan nel momento sbagliato

Al Milan nel momento sbagliato

L’uomo giusto al momento sbagliato nella Milano che si alternava nei successi. È la storia di Sergio Battistini, centrocampista e difensore di spessore (giocò anche in Nazionale, sia pur solo in un’amichevole quando Bearzot era il ct e fece parte dell’Under 21) che...
Pandev l’ultimo immortale

Pandev l’ultimo immortale

Goran Pandev, l’Immortale. Novembre 2020.Con un gol riscrive la storia di un paese intero e realizza il sogno di una vita: portare la Macedonia del Nord agli Europei. Un suo sigillo, il numero 37 in Nazionale (è record) in 115 presenze (e anche questo è un record), ha...
Dedicato ai pompieri spezzini che vinsero lo scudetto (non riconosciuto) nel 1944

Dedicato ai pompieri spezzini che vinsero lo scudetto (non riconosciuto) nel 1944

Lo Spezia ha vinto il cosiddetto “scudetto fantasma” del 1944. Il calcio ha dimostrato di non volersi arrendere anche davanti a un episodio drammatico come la guerra, ma in un clima in cui c’era la Repubblica di Salò da una parte e l’avanzata...
Ighli Vannucchi, da Prato, è personaggio vero del calcio italiano

Ighli Vannucchi, da Prato, è personaggio vero del calcio italiano

La vita è troppo importante per essere presa sul serio (Oscar Wilde) A Kyoto, in Giappone, c’è il Museo del Manga. Se lo percorrete tutto, da cima a fondo, vi immergereste in un oceano di carta, fatto di storie che, forse forse, rappresentano l’ultimo brandello di...