Nel derby tra Salernitana e Napoli l’arbitro si finge morto

Nel derby tra Salernitana e Napoli l’arbitro si finge morto

L’opossum della Virginia, quando si trova in pericolo, si auto induce un coma, e rimane così per molte ore, con la bocca aperta in un ghigno cadaverico, la lingua penzoloni, gli occhi sbarrati, i muscoli tesi, si direbbe rigor mortis, e per rendere il tutto più...
Dallo stadio al Senato con Salerno nel cuore. “Il calcio è sempre più schiavo dei soldi”

Dallo stadio al Senato con Salerno nel cuore. “Il calcio è sempre più schiavo dei soldi”

Un salernitano con oltre cento presenze all’attivo in granata e una storica promozione. Marco Pecoraro Scanio è stato tra i pochi salernitani capaci di lasciare un buon ricordo della sua esperienza con l’ippocampo sul petto. Ha indossato la maglia della squadra della...
Ecco un calciatore che forse meritava di più

Ecco un calciatore che forse meritava di più

Carlo Facchin era un attaccante che i gol li sapeva fare. È scomparso l’altro giorno, l’ 8 novembre, a 84 anni. Nato a Portogruaro, inizia l’attività nella Mestrina. Milita in seguito con Spal, Rimini, Simmenthal Monza, Reggiana, Catania, Torino, Lanerossi...