Notizie

  •  

    La Reggina di Calabria

    Novembre 30, 2020
    C’era un tempo in cui la domenica ritornò ad essere attesa con quell’entusiasmo che neanche la pasta di mamma fatta in casa e l’odore del ragù di primo mattino riuscivano a sopraffare. Erano le domeniche della stagione 1999-2000, vissute con un tale carico di adrenalina che non si respirava da prima che nascessi, dai tempi[...]

    Leggi

  •  

    Tempi incerti

    Aprile 19, 2020
    Coronavirus. La vita può cambiare così rapidamente. Ce lo ricorda anche l’ex giocatore del Toro Alessandro Gazzi, uno degli eroi di Bilbao, oggi capitano dei Grigi di Alessandria, che sul suo blog parla di “tempi incerti”. Giocatore-scrittore, uomo di profonda cultura, Gazzi ci consegna un’analisi che non fa una grinza. Sono tempi incerti. Molto incerti. Si vive[...]

    Leggi

  •  

    Il sette è il suo numero

    Novembre 20, 2020
    Lo hanno sempre chiamato  “il Barone”: a chi deve il soprannome? A un giornalista di Torino, Fulvio Cinti, perché diceva che aveva stile in campo e fuori. A lui, però, piaceva anche il soprannome “Brazil”, inventato da un altro giornalista, Vladimiro Caminiti. Stiamo parlando di Franco Causio. Che vinse il Mundial dell’82 e anche la[...]

    Leggi

  •  

    La Reggina del pallone

    Gennaio 31, 2020
    Difficile parlare di miracolo a Reggio Calabria. E’ la storia della città l’artefice della mera cronaca, sono i dati dell’Istat che arrivano impietosi ad alimentare gli stereotipi. Pensi a Reggio Calabria ed ecco che torna la disoccupazione, la bassa qualità della vita,  il numero esagerato di furti e rapine. Reggio Calabria.. un territorio stupendo, circondato[...]

    Leggi

  •  

    “Morirò parlando del Genoa”

    Ottobre 27, 2020
    Sono ormai quindici anni senza il personaggio Franco Scoglio. A ricoradarcelo un articolo di Diego Mariottini, nel quale traccia il ricordo di un allenatore anticonformista che odiava il comunicare e il giocare “ad minchiam”, come diceva quando qualcosa o qualcuno non gli andava a genio.  Francesco Scoglio, detto Franco, nasce a Lipari nel 1941. Negli anni[...]

    Leggi

  •  

    “Prima di Van Basten Eu ci fui”: Asparino Umile veniva da quei campi in terra battuta come lo erano un tempo

    Gennaio 7, 2020
    Un calciatore col pedigree ad hoc dovrebbe aver necessariamente militato dapprima nelle serie minori  per potersi considerare un giocatore “che s’è fatto da sé”, che abbia testato i campi ruvidi della provincia meccanica, quella che ti fa maturare anche se hai quindici anni e la mamma ti soffia ancora il naso, quando hai tanti sogni[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2