Notizie

  •  

    Lucescu, cultura e intelligenza nel calcio

    31 Luglio, 2020
    Ex apitano della squadra nazionale, Mircea Lucescu è colui che ha permesso alla Romania di rifilare due gol al Brasile (con i grandi Pelè e Jairzinho in campo) ai Mondiali in Messico nel 1970, è quello che, come tecnico, ha confìdotto la Romania alla fase finale degli Europei francesi del 1984, eliminando l’Italia campione del[...]

    Leggi

  •  

    Lo svedese Ekström è quei gol a Fiorentina e Juve. Empoli lo ama ancora oggi

    8 Gennaio, 2020
    Ala sinistra, nato a Örgryte in Svezia nel 1965, Johnny Ekström ha ottenuto la ribalta internazionale nell’ IFK Göteborg. Nel 1986 anche lui sbarca nel campionato italiano, esattamente all’Empoli. «Tatticamente si adatta alle caratteristiche della squadra. Non ci saranno problemi dal punto di vista ambientale: è giovane e non è ancora un campione famoso»  disse[...]

    Leggi

  •  

    Col mito di Kallon

    23 Luglio, 2020
    Augustus Kargbo giocava scalzo in Sierra Leone, poi l’arrivo in Italia col mito di Kallon e la scelta della Reggiana: “L’ho cercata su Google”. Un suo goal nella finale playoff contro il Bari ha regalato la promozione in Serie B alla Reggio Audace dopo 21 anni di assenza, eppure Augustus Kargbo è arrivato a Reggio Emilia grazie a…Google. A raccontarlo a TeleReggio, nel[...]

    Leggi

  •  

    Sardei, Anzolin e quei due gol di troppo

    8 Luglio, 2019
    Se andiamo a sfogliare i vecchi album di figurine Panini nelle diverse annate, possiamo scoprire che le storie dei giocatori del secolo scorso spesso si sono incrociate nei vari stadi. A volte lo possiamo capire ammirando le foto ufficiali delle formazioni, oppure esaminando le istantanee delle azioni di gioco scattate da fotoreporter accreditati sul campo[...]

    Leggi

  •  

    La leva calcistica della classe ’37

    3 Giugno, 2020
    “Ma Gino non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore. Un giocatore lo vedi dal coraggio, dall’altruismo e dalla fantasia”. Fin da giovanissimo, quando giocavo a pallone in oratorio negli anni ‘60, ricordo che “radio scarpa” andava raccontando che Luigi Sardei aveva sbagliato[...]

    Leggi

  •  

    Lauro Toneatto era uno che ti forniva l’idea di essere una sorta di sergente maggiore dei marines

    20 Giugno, 2019
    Un bulldozer di nome Lauro. Ecco cos’era Lauro Toneatto, una carriera modesta da calciatore negli anni Cinquanta-Sessanta, molto più luminosa da allenatore, morto nel 2010 nella sua casa di Siena all’età di 77 anni. Lauro Toneatto era uno che non si fermava davanti a niente e che ti forniva l’idea di essere una sorta di[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2