Pochissimo, amato tantissimo

Pochissimo, amato tantissimo

Il 31 marzo del 1976 moriva, a Fossano, a soli quarant’anni, compiuti poco più di due mesi prima, Angelo Pochissimo. A vincerlo fu una lunga malattia, che non scalfì, però, il ricordo di un uomo che raggiunse livelli unici per il calcio cuneese dell’epoca, senza...
Ecco un calciatore che forse meritava di più

Ecco un calciatore che forse meritava di più

Carlo Facchin era un attaccante che i gol li sapeva fare. È scomparso l’altro giorno, l’ 8 novembre, a 84 anni. Nato a Portogruaro, inizia l’attività nella Mestrina. Milita in seguito con Spal, Rimini, Simmenthal Monza, Reggiana, Catania, Torino, Lanerossi...
L’italiano che allenò il Barça e che suonava il violino

L’italiano che allenò il Barça e che suonava il violino

Un allenatore italiano non aveva mai diretto il Barça fino ad allora e nessun altro lo ha fatto da allora. Al momento di ingaggiarlo vennero valutati un paio di aspetti rilevanti. In primo luogo, che proveniva da una delle principali culture calcistiche del pianeta,...