Nel derby tra Salernitana e Napoli l’arbitro si finge morto

Nel derby tra Salernitana e Napoli l’arbitro si finge morto

L’opossum della Virginia, quando si trova in pericolo, si auto induce un coma, e rimane così per molte ore, con la bocca aperta in un ghigno cadaverico, la lingua penzoloni, gli occhi sbarrati, i muscoli tesi, si direbbe rigor mortis, e per rendere il tutto più...
Eroe per caso

Eroe per caso

“Punizione di Fanna dalla sinistra, palo di Mandorlini. Palla a un metro dalla porta, approfitto dell’uscita non perfetta di Terraneo e deposito in rete”. Così Giuseppe Minaudo, in un’intervista di qualche anno fa alla Gazzetta, ricorda il gol che gli ha consegnato un...