Notizie

  •  

    Roberto Bettega… Bobby Gol

    Novembre 27, 2020
    Un regalo di natale, per Raimondo e Orsola. Il piccolo Roberto, secondogenito di casa Bettega, si presenta al mondo il 27 dicembre 1950 in una casa della periferia torinese. Appena fuori dal centro, dove nasce Robertino, si respira un’altra vita. c’è l’anima proletaria, c’è il mestiere che sporca le mani e purifica i sentimenti. Papà[...]

    Leggi

  •  

    Il sette è il suo numero

    Novembre 20, 2020
    Lo hanno sempre chiamato  “il Barone”: a chi deve il soprannome? A un giornalista di Torino, Fulvio Cinti, perché diceva che aveva stile in campo e fuori. A lui, però, piaceva anche il soprannome “Brazil”, inventato da un altro giornalista, Vladimiro Caminiti. Stiamo parlando di Franco Causio. Che vinse il Mundial dell’82 e anche la[...]

    Leggi

  •  

    Diego e la presa di Torino

    Novembre 26, 2020
    “Juve-Napoli 1–3. La presa di Torino”di Maurizio De Giovanni diretto da Antonio Damasco, è la pièce presentata dall’Associazione Teatro delle Forme, che riporta gli spettatori indietro con la memoria al 9 novembre 1986. Fu il giorno in cui fu disputata, nel vecchio e glorioso Stadio Comunale di Torino, la partita di calcio Juventus-Napoli che finì sorprendentemente 1 a 3 sancendo[...]

    Leggi

  •  

    “Non me ne accorsi, lo avrei aiutato!”

    Novembre 18, 2020
    “Più che dell’allenatore, il mio ricordo è dell’uomo”. Così Aldo Agroppi inizia la sua chiacchierata con Marco De Rito per Toro News , un po’ commosso, ricordando Gustavo Giagnoni. “Per me era un uomo e un amico importante. Ci siamo sentiti fino all’ultimo”. Agroppi visse tutta l’era granata di Giagnoni dal 1971 al marzo del 1974 e ci[...]

    Leggi

  •  

    Le scuse dell’arbitro Barbaresco

    Novembre 20, 2020
    12 marzo del 1972, in una giornata importantissima per la classifica finale, la Juventus capoclassifica era impegnata sul campo di un Bologna in difficoltà, tallonata a due punti di distanza da Milan e Torino, che poi si classificheranno al secondo posto, impegnate sui difficili campi di Cagliari e Genova sponda Sampdoria. Alcune sospette decisioni arbitrali condizionarono l’intero campionato. Su quegli episodi ha indagato[...]

    Leggi

  •  

    L’attaccante diventato giornalista

    Novembre 17, 2020
    Se ne va un altro protagonista di un calcio che veramente non c’è più, fatto prima di tutto di gentiluomini. Oggi è infatti morto, a 83 anni, Angelo Caroli, l’ex attaccante della Juventus che divenne poi giornalista a Tuttosport e Stampa Sera e La Stampa. Abruzzese dell’Aquila, si trasferì con la famiglia a Torino, dove[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2 13