Notizie

  •  

    Ripescati e vincenti

    28 Giugno, 2020
    I campionati europei di calcio negli ultimi anni hanno riservato sorprese e partite particolarmente emozionanti. Nel 2000 l’Italia perse il torneo in finale contro la Francia, dopo essere stata in vantaggio praticamente per tutto il tempo regolamentare. Nel 2004, nell’anno delle Olimpiadi di Atene, gli Europei furono vinti proprio dalla Grecia, non uno squadrone, contro[...]

    Leggi

  •  

    Il protagonista è uno

    11 Giugno, 2020
    Si chiamava Henri Delaunay e il calcio gli deve molto. Sessanta anni dopo la sua morte, il suo nome è rimasto legato alla Coppa che premia i campioni d’Europa: fu lui, negli Anni Venti, da dirigente di calcio, ad aver teorizzato la creazione una competizione continentale per nazionali.  Con Jules Rimet aveva fatto crescere il[...]

    Leggi

  •  

    I pensieri di Mihajlovic

    27 Giugno, 2020
    “Sinisa, se tutti i serbi fossero come te, ci sarebbero meno problemi su questa terra”. Slobodan Milosevic adorava Mihajlovic, tanto da custodire in un cassetto una maglia del difensore, ai tempi dell’amata Stella Rossa. Adem Ljajic , invece, si porta dentro l’anima un parere sicuramente opposto a quello dell’ex presidente, vista la querelle su quell’inno che lui proprio[...]

    Leggi

  •  

    L’ultimo rigore. Decisivo

    10 Maggio, 2020
    Il calcio jugoslavo mi ha sempre sedotto e affascinato, un piacere per chi ama veder giocare in piena libertà. Lui è nato il 7 ottobre 1957 a Sarajevo, in Jugoslavia ieri, in Bosnia Erzegovina oggi; era un calciatore jugoslavo di origine bosniaca, ruolo libero. Poi è diventato allenatore. Faruk Hadzibegic Agli ultimi Mondiali mi sono[...]

    Leggi

  •  

    “Stella Rossa Serbia, mai Jugoslavia!”

    12 Giugno, 2020
    Come ha osservato Jean-Paul Sartre, “Nel calcio, tutto è complicato dalla presenza della squadra avversaria”. Applicato alla situazione in Jugoslavia alla fine degli anni ’80, il calcio era davvero molto complicato. Durante quel periodo, gli stadi di calcio in tutto il paese divennero il terreno fertile per i conflitti nazionalisti, in particolare tra gli appassionati[...]

    Leggi

  •  

    Pelè disse che era un autentico mago

    21 Marzo, 2020
    Il tempo libero forzato, i ricordi possono spesso essere il bene più prezioso per un ex calciatore, così come per coloro che hanno condiviso la sua preziosa carriera. Alcuni ricordi sono narrati dai loro tifosi, quelli che hanno anche lavorato duramente settimana per settimana solo per vederli giocare. Alcuni vengono rievocati attraverso le parole dei[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2