Notizie

  •  

    Con il numero 10 di Platini

    Settembre 12, 2020
    Oggi si direbbe tuttocampista poliedrico, ma ai suoi tempi Gigi De Agostini era definito un eclettico tuttofare. Perchè poteva giocare terzino, mediano, mezzala. In realtà quello di terzino di spinta – o fluidificante, come si diceva all’epoca – era il suo ruolo naturale ma quando lo prese la Juve nell’87 quel posto era occupato. («Quando[...]

    Leggi

  •  

    Il centravanti che votava comunista

    Giugno 25, 2020
    Ha segnato valanghe di gol con Cagliari, Inter e Juventus e con la maglia della nazionale pur essendo nato mezzala. Ha giocato alle dipendenze di Agnelli pur essendo dichiaratamente di sinistra. Da allenatore ha scoperto gente come Montella, Toni, Toldo, Iaquinta e Di Biagio. Ha recitato anche come attore nella parte del monatto ne “I[...]

    Leggi

  •  

    Il titolo mondiale senza aver mai giocato

    Agosto 27, 2020
    Tokyo, National Stadium, 26 novembre 1996. Minuto 81 di Juventus-River Plate, sfida che mette in palio l’edizione numero 35 della Coppa Intercontinentale, il trofeo dei due mondi, Europa contro Sudamerica. Alessandro Del Piero addomestica sul secondo palo un pallone calciato dalla bandierina da Di Livio e lo spara sotto l’incrocio più lontano di Bonano, portiere argentino. È la rete dell’1-0 che[...]

    Leggi

  •  

    Se io fossi un Angelo

    Marzo 4, 2020
    Angelo Domenghini corre veloce. Strada libera. Sono quasi le due di notte di lunedì 12 aprile 1965. Anzi di martedì 13, ormai. La sua Alfa Romeo Giulietta TI attraversa viale Certosa, direzione Sesto San Giovanni. Arriva quasi all’incrocio con Viale Monteceneri. Si ritrova da destra un’altra Alfa. Angelo la vede troppo tardi. L’urto è violentissimo.[...]

    Leggi

  •  

    La passione di “Don” Saverio

    Luglio 20, 2020
    Il finale tragico della storia di quel presidente mi era sfuggito forse perché in quel periodo ero militare di leva e avevo altro cui pensare. Fatto sta che solo di recente ne ho letto del triste epilogo. Per seguire il lavoro degli operai che ristrutturavano gli uffici della sua concessionaria d’auto, il titolare era salito[...]

    Leggi

  •  

    I grandi bomber, Lamberto Piovanelli

    Marzo 3, 2020
    Quel colpo di testa in tuffo a Cremona mette di diritto Lamberto Piovanelli nella galleria dei bomber più amati di sempre dai tifosi nerazzurri. Cinque anni a Pisa, dove arriva quasi da perfetto signor nessuno, e 40 gol. Un grande inizio, poi due anni difficili in serie A e la definitiva esplosione nella stagione 1989-90 dove[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2 5