Notizie

  •  

    Ripescati e vincenti

    28 Giugno, 2020
    I campionati europei di calcio negli ultimi anni hanno riservato sorprese e partite particolarmente emozionanti. Nel 2000 l’Italia perse il torneo in finale contro la Francia, dopo essere stata in vantaggio praticamente per tutto il tempo regolamentare. Nel 2004, nell’anno delle Olimpiadi di Atene, gli Europei furono vinti proprio dalla Grecia, non uno squadrone, contro[...]

    Leggi

  •  

    La Nazionale spuntata e l’Europeo del 1980

    8 Giugno, 2020
    Si cambia, tanto per co­minciare. Naturalmente partendo dal regolamen­to, che l’Uefa rivoluzio­na in occasione della ras­segna continentale del 1980. Non saranno più quattro, le squa­dre ammesse alla fase finale.Di­venteranno otto, e quella del pae­se organizzatore all’appuntamento arriverà in carrozza, senza invischiarsi in pericolosi gironi eliminatori e restando alla fine­stra a studiare l’evolversi della situazione. Dal momento[...]

    Leggi

  •  

    Robert Schlienz, il capitano dello Stoccarda. Quello senza un braccio

    13 Giugno, 2020
    È sabato 28 maggio 1955. In cinquantamila si sono accalcati al Volksparkstadion di Amburgo per Germania-Irlanda. I padroni di casa, campioni del mondo, vincono 2-1 e alla fine tutti scandiscono il suo nome: Robert Schlienz. Lui è solo al centro del campo ed incassa. È stata buona la prestazione del terzino dello Stoccarda, ma quegli[...]

    Leggi

  •  

    “O’guaglione Gaudino

    25 Aprile, 2020
    Coppa di Lega, una fredda notte di dicembre del 1994 a St James Park, pochi giorni prima di Natale. Il Newcastle United di Kevin Keegan allenatore si era scontrato con la collezione assortita di giovani brillanti di Brian Horton. La vittoria del Manchester City è stata inaspettata, ma questa non è stata la principale peculiarità[...]

    Leggi

  •  

    Il Mondiale delle Notti magiche

    8 Giugno, 2020
    Tre decenni esatti dalla mitica sfida fra Argentina e Camerun, decisa dal colpo di testa di Omam-Biyik. Un campionato del mondo che fece innamorare l’Italia. Sarebbe stato bello vincere in casa. Ma quella volta la lotteria dei rigori non fu troppo fortunata per l’Italia. In finale c’andò l’Argentina di Maradona, campione del mondo in carica, che[...]

    Leggi

  •  

    Il Palacio incompiuto

    13 Marzo, 2020
    Ci sono giocatori  a cui basta qualche buona prestazione nelle partite che contano per prendersi le prime pagine dei giornali e per campare per gran parte della carriera con ingaggi faraonici e sproporzionati. Spesso è una questione di appeal, di capacità di scegliere il procuratore giusto, di colpire nel cuore dei giornalisti o di finalizzare[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati