Notizie

  •  

    La differenza di Buriani

    30 Giugno, 2020
    “Il gioco del calcio fa parte della mia vita e non ho nessuna intenzione di ritirarmi a trentun anni “. Da quella domenica di novembre sono passati otto mesi. E Ruben Buriani adesso si ritrova seduto su una spiaggia dalle parti di Cervia, curvo sotto un greve fardello di speranze e ricordi. Non è solo:[...]

    Leggi

  •  

    Roccotelli, il maestro italiano della rabona. Magia per pochi

    27 Agosto, 2019
    Giovanni Roccotelli, ala destra, una figurina del calcio degli anni Settanta. I più lo ricordano per i due anni di Ascoli. L’Ascoli dei record della serie B 1977-’78, allenatore Renna e presidente Rozzi (“Un padre – padrone: avevo un contratto di 40 milioni netti all’anno, ci incontrammo per rinnovarlo, mi aspettavo un aumento e mi[...]

    Leggi

  •  

    Un calcio totale che l’Arrigo fece nascere nella sua Romagna

    19 Febbraio, 2020
    Lo scudetto all’esordio in serie A con il grande Milan, la partita perfetta contro il Real Madrid, trafitto cinque volte, Barcellona invasa da ottantamila milanisti per il più grande esodo calcistico della storia, la finale vinta con lo Steaua, per la sua prima Coppa dei Campioni, l’epopea del mondiale americano del ʼ94, con la finale[...]

    Leggi

  •  

    Ruben Buriani e come rimontare tre gol di svantaggio

    13 Agosto, 2019
    La voce è roca, l’accento è ferrarese: Ruben Buriani da Portomaggiore, dove è tornato a vivere, fu uno dei protagonisti di uno storico Cesena-Fiorentina 3-3. Una partita che, per chi c’era sui gradoni della Fiorita quel 25 ottobre 1982, è rimasta scolpita nella memoria. Come rimontare tre gol di svantaggio ad Antognoni, Graziani, Bertoni e[...]

    Leggi

  •  

    Gianni Comandini: l’eroe di una calda serata di maggio

    24 Gennaio, 2020
    In quell’estate del 2000, le temperature rossonere aumentarono per il prestigioso acquisto di Redondo, fresco campione d’Europa con il Real Madrid e calciatore tecnicamente di assoluto livello. Sì, poi c’erano stati (tra gli altri) i vari Roque Júnior, il dimenticabile Dražen Brnčić, Dida o la meteora Júlio César, ma nella stessa sessione di mercato arrivò[...]

    Leggi

  •  

    Cesena e le Stelle del Mundial: siamo nell’82

    12 Agosto, 2019
    Nell’agosto del 1982, quando è ancora vivissimo l’entusiasmo per l’impresa azzurra in Spagna ma già si gettano le basi per la nuova stagione agonistica, si svolge a Cesena il primo Memorial Dino Manuzzi Stelle del Mundial – Torneo Guerin Sportivo. Si tratta di un quadrangolare di altissimo livello tecnico: oltre ai padroni di casa bianconeri,[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2 3