Notizie

  •  

    Il giro del mondo di Thinkerman

    15 Marzo, 2020
    Claudio Ranieri da Testaccio potrebbe essere un viaggiatore, un novello Marco Polo alla scoperta dell’universo calcistico. Uno di quelli che potresti trovare al bar, anziano e un po’ in disparte, e ti verrebbe voglia di chiedergli qualcosa della sua vita. E allora lui ti narrerebbe realtà e retroscena delle più importanti città italiane, narrando poi[...]

    Leggi

  •  

    L’uomo della bicicletta. A Palermo ti chiedevano: “U sa fari a Chimenti ?”

    11 Gennaio, 2020
    Nato a Bari il 9 dicembre del 1953, Vito Chimenti debutta in serie C con il Matera nella stagione 1972-’73. Dopo una breve apparizione nella Lazio ed un’altro paio di campionati in C a Lecco e Salerno, l’attaccante trova la sua consacrazione in serie B con la maglia del Palermo nella 1977-’78. L’aspetto tozzo, un[...]

    Leggi

  •  

    L’uomo che a Benevento ha insegnato a non mollare mai

    30 Gennaio, 2020
    A Benevento sventola una bandiera. E mai nessuno avrà il coraggio di ammainarla. Carmelo Imbriani vive nel cuore di una città che solo da qualche anno s’è affacciata a quello che dicono sia il calcio che conta, quello che guarda con saccenza i nuovi arrivati, scambiando volentieri lo stadio per una playstation, un dribbling per[...]

    Leggi

  •  

    Dino Ballacci e quel Catanzaro finalista di Coppa Italia

    7 Gennaio, 2020
    Non sembrava più nemmeno un calciatore e ilpresidente Dall’Ara gli aveva strappato il contratto appena firmato. Dino Ballacci ne aveva preso atto e se n’era andato a fare l’impiegato. Dopo poche settimane, Dall’Ara ci aveva ripensato e lo aveva ripreso per il suo Bologna. Non era difficile per Dino Ballacci spiegare le sue scarse condizioni[...]

    Leggi

  •  

    Lo chiamavano “saponetta” e non sappiamo se quel soprannome gli sia mai andato giù

    16 Gennaio, 2020
    Se ne è andato in silenzio dieci anni fa e lo ha fatto proprio nella settimana di Juventus-Fiorentina, la partita che, il 19 gennaio del 1975, lo rese famoso. E tutto per un rigore parato a “flipper” Damiani. Si era alla 15° giornata di campionato e l’arbitro Serafino di Roma, quando mancava un quarto d’ora[...]

    Leggi

  •  

    In principio Angelillo, poi Higuain, in mezzo Checco Ingenito

    21 Novembre, 2019
    In principio fu Angelillo. Poi venne Higuain. In mezzo, un ex elettricista che si chiama Checco Ingenito. Tra Inter e Napoli, nella corsa alla gloria dei record, c’è stato un tempo in cui s’è infilata la Viribus Unitis. È una squadra piccola, ma dalla storia coriacea, di Somma Vesuviana, in provincia di Napoli. Un nome[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2 4