Notizie

  •  

    Gaetano Scirea: uomo e giocatore straordinario

    11 Novembre, 2019
    Quando penso chi possa essere additato come esempio del calcio nostrano per le giovani generazioni non ho alcun dubbio a riguardo: Gaetano Scirea. Un fuoriclasse raro, inarrivabile, che colloco nell’olimpo del calcio italiano a fianco degli altri due “liberi” per antonomasia, Giacinto Facchetti e Franco Baresi. Ma come uomo, non me ne voglia nessuno, lo[...]

    Leggi

  •  

    Il Bomber di Provincia: “Riccardone” da Terni

    4 Settembre, 2019
    È la parte romantica e poetica del calcio. Dietro ai grandi attaccanti delle big ci sono loro, una marea di cannonieri che segnano Gol a grappoli  sempre e solo nelle piazze minori del calcio italiano. Grandi con i piccoli, piccoli con i grandi. “Non sono un calciatore”. È il manifesto di Riccardo “Riccardone” Zampagna da[...]

    Leggi

  •  

    Un omicidio di calcio

    6 Novembre, 2019
    Alessandro D’Andrea è un ragazzino di quasi quattordici anni che sta tornando a casa dalla partita. Gioca col Biadene, nel trevigiano. Lo ferma l’allenatore di un’altra squadra giovanile, la Fulgor. “Sei D’Andrea?”  “Sì”. “Ti ho visto giocare. Sei bravo. Vuoi disputare un torneo con la mia squadra, la Fulgor ?”  “Ma io sono del Biadene[...]

    Leggi

  •  

    Libera, il talento della Milano by night

    17 Luglio, 2019
    Il ragazzo che portava la maglia numero 11 e sembrava il nuovo Riva. Tutti e due erano del lago Maggiore: Gigi Riva di Leggiuno, Giacomo Libera di Ispra. Vicini di casa e piedi sinistri apparentemente simili. Libera, nel Varese dei primi anni Settanta, faceva coppia con Egidio Calloni non ancora Sciagurato. Il Milan ingaggiò Calloni[...]

    Leggi

  •  

    Marco Nappi, la “foca monaca” del calcio

    22 Ottobre, 2019
    “Del genio ho sempre avuto la mancanza di talento”. (Carmelo Bene) Appariscente, sicuro. Tascabile eppure devastante. C’è stato un funambolo, prestato al calcio, che al pallone – che ormai andava facendosi sempre più scienza e produttività – restituì la generosità del gesto inconsulto, dell’arte per l’arte, dell’istante che si fa, a suo modo, storia. Senza[...]

    Leggi

  •  

    L’Atalanta di Mondonico andò alla conquista dell’Europa

    21 Maggio, 2019
    Non bisogna essere reazionari per accorgersi che la nostra amata Serie A non è più l’Nba del calcio che è stata nell’ultimo ventennio del secolo scorso. Congiunture sfavorevoli, clamorosi errori strategici, scandali, meriti altrui: sono tante le ragioni che spiegano la perdita di quota del calcio italiano negli anni Duemila. Tra i molti effetti deleteri[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati