Notizie

  •  

    Se io fossi un Angelo

    4 Marzo, 2020
    Angelo Domenghini corre veloce. Strada libera. Sono quasi le due di notte di lunedì 12 aprile 1965. Anzi di martedì 13, ormai. La sua Alfa Romeo Giulietta TI attraversa viale Certosa, direzione Sesto San Giovanni. Arriva quasi all’incrocio con Viale Monteceneri. Si ritrova da destra un’altra Alfa. Angelo la vede troppo tardi. L’urto è violentissimo.[...]

    Leggi

  •  

    Gianni Comandini: l’eroe di una calda serata di maggio

    24 Gennaio, 2020
    In quell’estate del 2000, le temperature rossonere aumentarono per il prestigioso acquisto di Redondo, fresco campione d’Europa con il Real Madrid e calciatore tecnicamente di assoluto livello. Sì, poi c’erano stati (tra gli altri) i vari Roque Júnior, il dimenticabile Dražen Brnčić, Dida o la meteora Júlio César, ma nella stessa sessione di mercato arrivò[...]

    Leggi

  •  

    I grandi bomber, Lamberto Piovanelli

    3 Marzo, 2020
    Quel colpo di testa in tuffo a Cremona mette di diritto Lamberto Piovanelli nella galleria dei bomber più amati di sempre dai tifosi nerazzurri. Cinque anni a Pisa, dove arriva quasi da perfetto signor nessuno, e 40 gol. Un grande inizio, poi due anni difficili in serie A e la definitiva esplosione nella stagione 1989-90 dove[...]

    Leggi

  •  

    Gaetano Scirea, Il Gentiluomo

    30 Dicembre, 2019
    Davvero molto bello il libro di Darwin Pastorin sull’indimenticabile Gaetano Scirea. Abbiamo avuto il piacere di parlarne direttamente con l’autore Nell’introduzione definisci il libro non una biografia, ma una testimonianza: qual’è stato il tuo intento? Sì, il mio libro non è una biografia, ma una lunga lettera di amicizia e di nostalgia, una testimonianza sentimentale[...]

    Leggi

  •  

    Il bel vichingo che fece innamorare La Dea

    20 Febbraio, 2020
    Qualcuno, soprattutto tra gli avversari, pensava di irriderlo chiamandolo “Marisa”. Un’allusione alla chioma bionda e fluente, ennesima riprova che dalle nostre parti la sostanza deve cedere il passo alle apparenze. Ma lui, il vichingo che svernava sui lidi lusitani e a un certo punto accettò di mangiare pallone e polenta ripartendo dalla periferia dell’impero, di[...]

    Leggi

  •  

    Giuliano Giorgi e la sua lotta contro la cocaina

    9 Dicembre, 2019
    Quella domenica era stata diversa: la fanfara dei bersaglieri della Franciacorta, la sfilata delle biciclette d’epoca, due gruppi di majorettes con il repertorio migliore, gli striscioni e le bandiere di trentadue club di tifosi. Tutti sulla pista d’atletica dello stadio Rigamonti di Brescia. La festa alla discoteca Florida c’era già stata dopo la gara di[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2 3