Notizie

  •  

    Quando Scarpi salvò una vita in campo e fece godere i suoi Fantallenatori

    Maggio 6, 2019
    “La sensazione di vedere Yuri Gagarin volare nello spazio è superata solo dal godimento di parare un rigore”. (cit. Lev Yashin) Parliamoci chiaro, chi meglio di Yashin può permettersi di esternare confronti o commenti inerenti al ruolo dell’ultimo difensore? Il gigante di Mosca, non solo per esser stato l’unico portiere ad alzare un Pallone d’Oro[...]

    Leggi

  •  

    Con la maglia dell’Ancona. Non solo in A

    Aprile 15, 2019
    Siamo in un piccolo magazzino del teatro delle Muse ed alcuni uomini si riuniscono, come è successo in tante altre realtà, per dar vita a quello sport che tanto sembra appassionare la folla, ovvero il calcio. E’ il 1905 ed alcuni marinai inglesi che sostano ad Ancona per motivi di lavoro danno vita all’Unione Sportiva[...]

    Leggi

  •  

    Il vecchio bomber della provincia casereccia

    Marzo 27, 2019
    Alla radio… “Palla in verticale per Hubner! Dario Hubneeer! 3-0 Piacenza. La doppietta di Dario Hubner che porta a 24 i suoi gol in campionato e si prende lo scettro di re dei bomber. Scrive il suo nome nella storia del campionato di serie A” Piacenza-Verona 3-0, 5 maggio 2002   “L’Estate di Hubner”, non[...]

    Leggi

  •  

    Mario Jardel, centravanti triste che non riuscì a salvare l’Ancona

    Marzo 7, 2019
    Aveva un buco dentro, all’altezza del cuore, giusto dove stanno gli scudetti sulle maglie. Certe volte ci cuciva sopra qualche gol, ma non bastava ad alleggerirgli la pena. Il centravanti triste Mario Jardel soffriva di depressione. Entrava e usciva dalle cliniche con la stessa abitudine alla noia con cui entrava nelle aree di rigore avversarie,[...]

    Leggi

  •  

    Quando San Siro esplose per il Condor Agostini

    Febbraio 25, 2019
    Quando venne siglato quel goal, Pippo Inzaghi (un altro nove e massimo esponente della rapacità offensiva), militava nei settori giovanili non ancora maggiorenne e coccolato dalla sua Piacenza che nella stagione successiva l’avrebbe fatto esordire fra i professionisti. Sia chiaro, nessun avventato confronto fra l’eroe di Atene 2007, destinato appunto a trofei e palcoscenici più[...]

    Leggi

  •  

    “Tu guarda mio piede, in mio piede ci cantano gli uccelli”

    Gennaio 31, 2019
    “Tu guarda mio piede, in mio piede ci cantano gli uccelli”. Si presentò a Bologna così, con toni soft. Scese dalla Porsche decapottabile, si tolse il caschetto di  cuoio, allentò la sciarpetta di cashmere con un gesto molto cinematografico, guardò con l’occhio a mezz’asta i giornalisti che lo stavano aspettando al campo di Casteldebole e[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati