Notizie

  •  

    Questa è una storia che merita di essere sempre ricordata

    Settembre 9, 2019
    Il Rayo Vallecano è una squadra dalla storia originale che ha avuto modo di festeggiare il ritorno in Liga dopo due anni. La terza squadra di Madrid ha sede nel quartiere più popolare della capitale spagnola, barrio Vallecas, una zona caratterizzata per essere quella con il reddito pro capite minore, ma anche per l’impegno sociale dei suoi abitanti.[...]

    Leggi

  •  

    Luogo e data del (mis)fatto: Siviglia, mercoledì 21 dicembre 1983

    Settembre 9, 2019
    Noi abbiamo l’urlo di Tardelli, gli argentini la mano de Dios di Maradona, gli spagnoli il gol di Senor. Un’icona che può essere vista da due angolazioni, impresa o fregatura: in entrambi i casi, incancellabile. Luogo e data del (mis)fatto: Siviglia, mercoledì 21 dicembre 1983. Occasione: Spagna-Malta, ultima gara di qualificazione agli Europei francesi dell’84. La Spagna[...]

    Leggi

  •  

    La sorpresa russa nella finale tutta ad Est

    Settembre 9, 2019
    Con in lizza squadre come Benfica, Roma e Feyenoord, quasi nessuno avrebbe scommesso sulla Dinamo Tbilisi. Eppure i georgiani, all’epoca ancora sotto la bandiera sovietica,rendono protagonisti di un’eccezzionale prestazione raccogliendo consensi in tutto il continente. L’allenatore Nodar Akhalkatsi aveva messo insieme un gruppo interessante, imperniato sul capitano e motore del centrocampo David Kipiani. La potenza[...]

    Leggi

  •  

    E vinci casomai i Mondiali: Simone Barone

    Settembre 9, 2019
    22 giugno 2006… quello che poteva essere. 22 giugno 2006… quello che non è stato. 22 giugno 2006… quello che, nonostante tutto, è un giorno da ricordare con orgoglio. Simone Barone cresce nelle giovanili di un Parma anni ’90 che sulla carta fa parte delle provinciali ma, a giochi fatti e con i verdetti del[...]

    Leggi

  •  

    “Non è stato il miglior giocatore al mondo solo perché non lo ha voluto”

    Settembre 9, 2019
    Estate 1997: Massimo Moratti fa il Babbo Natale e regala ai tifosi dell’Inter quello che, per molti, era il miglior calciatore sulla faccia della terra, Ronaldo, il vero Ronaldo. Il 31 agosto sono tutti lì per lui: San Siro si riempie di 62.000 tifosi nerazzurri pronti ad acclamare il numero 10. La scena, però, se la prende un altro[...]

    Leggi

  •  

    Il calcio a Belfast, dominato dal conflitto irlandese

    Settembre 9, 2019
    Prendete una città di quasi 500 mila abitanti, un manipolo di squadre semiprofessioniste e una media spettatori complessiva inferiore a quella di una qualsiasi squadra di Eccellenza del nostro campionato. Pochi sostenitori ma buoni, particolarmente caldi e viscerali, tifosi di squadre ognuna delle quali ha una storia particolare da raccontare. Perché la città non è[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati

1 2 3 76