Notizie

  •  

    Genoa, prima vittoria italiana in casa del Liverpool

    Settembre 13, 2019
    Il 18 marzo del 1992 il Genoa fu la prima squadra italiana a battere il Liverpool nel mitico stadio dell’ Anfield Road, nella gara valida per i quarti di Coppa Uefa. All’andata i ragazzi guidati dal “mago” Osvaldo Bagnoli, vinsero 2-0, grazie alle reti di Valeriano Fiorin e Caludio Branco. In Inghilterra, nonostante la veemenza degli inglesi, il Grifone prima passò in vantaggio con Pato Aguilera e, dopo il pareggio[...]

    Leggi

  •  

    Sostiene Fascetti: il casino organizzato

    Settembre 13, 2019
    Rampulla, Vincenzi, Salvadè, Strappa, Limido, Cerantola, Di Giovanni, Mauti, Mastalli, Bongiorni, Turchetta . Questa è la formazione del Varese quel giorno all’Olimpico. Si gioca la promozione in serie A contro la Lazio. Quel Varese ha condotto in testa il campionato di serie B 1981-’82 per ventisei giornate quasi sempre da solo. Con una squadra che[...]

    Leggi

  •  

    Tra i bomber di Provincia Maniero è quello che più di tutti somiglia a un cacciatore di taglie

    Settembre 11, 2019
    Flippo “Pippo” Maniero può vantare una carriera da bomber di provincia di altissimo profilo. Nell’età aurea del calcio italiano, ha vissuto anche un paio di trasferimenti costosi: 10 miliardi per il passaggio al Milan, 7 miliardi per quello al Parma. Maniero ha accumulato persino 6 presenze in Champions League, eppure è anche uno dei centravanti[...]

    Leggi

  •  

    E vinci casomai i Mondiali: Simone Barone

    Settembre 9, 2019
    22 giugno 2006… quello che poteva essere. 22 giugno 2006… quello che non è stato. 22 giugno 2006… quello che, nonostante tutto, è un giorno da ricordare con orgoglio. Simone Barone cresce nelle giovanili di un Parma anni ’90 che sulla carta fa parte delle provinciali ma, a giochi fatti e con i verdetti del[...]

    Leggi

  •  

    “Non è stato il miglior giocatore al mondo solo perché non lo ha voluto”

    Settembre 9, 2019
    Estate 1997: Massimo Moratti fa il Babbo Natale e regala ai tifosi dell’Inter quello che, per molti, era il miglior calciatore sulla faccia della terra, Ronaldo, il vero Ronaldo. Il 31 agosto sono tutti lì per lui: San Siro si riempie di 62.000 tifosi nerazzurri pronti ad acclamare il numero 10. La scena, però, se la prende un altro[...]

    Leggi

  •  

    Antonio Benarrivo: una carriera costruita mattone dopo mattone

    Settembre 6, 2019
    In principio era il basket, ovvero quella palla a spicchi che impegnava il giovanissimo Antonio durante le ore libere dalla scuola e impegni vari. Agile sia fisicamente che di testa tanto da cucirsi addosso il naturale abito da playmaker… però il suo futuro non poteva essere quello. Tra i coetanei è il più veloce e[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati

1 2 3 46