Notizie

  •  

    Diego non è morto, non morirà mai!

    Novembre 25, 2020
    Diego Armando Maradona era adorato come un dio da milioni di persone e ha reso il suo nome un simbolo di riconoscimento mondiale per qualsiasi argentino e napoletano al di fuori del suo paese e della sua città, anche dopo più di due decenni in cui ha concluso la sua carriera di calciatore. Se parliamo[...]

    Leggi

  •  

    Quella sola uscita a vuoto

    Novembre 14, 2020
    “Cosa resterà di questi anni ottanta”, cantava in un pezzo divenuto postumamente iconico Raf, e proprio di un’eredità amara di quegli anni vuole parlare questa storia. Alla fine di quei famigerati anni, infatti, anche nel calcio si assiste ad una vera e propria età dell’oro che prelude ai Mondiali nostrani di inizio nuova decade: e[...]

    Leggi

  •  

    Scudetto venduto alla camorra?

    Novembre 22, 2020
    Nell’aprile del 2019 Salvatore Bagni tornò a parlare dello scudetto perso dal Napoli nel 1988 e delle voci che volevano la camorra dietro il calo degli azzurri nelle ultime giornate. Bagni ha vissuto storie strane nella sua carriera (dai compagni del Perugia coinvolti nello scandalo scommesse a quelli dell’Inter che non lo abbracciarono dopo il gol della vittoria sul Genoa: scoprì, durante l’interrogatorio dell’Ufficio Indagini, che[...]

    Leggi

  •  

    Liedholm, lo svedese che conquistò il calcio

    Novembre 5, 2020
    Nel 1973, un alto e bel svedese acquistò la tenuta di Villa Boemia sulle colline del Monferrato, a Cuccaro. Una zona verdeggiante nota per i suoi vini pregiati e per i panorami mozzafiato ,a metà strada tra Genova e Torino: è la casa che ha scelto per completare la sua trasformazione da simbolo del super[...]

    Leggi

  •  

    Le scuse dell’arbitro Barbaresco

    Novembre 20, 2020
    12 marzo del 1972, in una giornata importantissima per la classifica finale, la Juventus capoclassifica era impegnata sul campo di un Bologna in difficoltà, tallonata a due punti di distanza da Milan e Torino, che poi si classificheranno al secondo posto, impegnate sui difficili campi di Cagliari e Genova sponda Sampdoria. Alcune sospette decisioni arbitrali condizionarono l’intero campionato. Su quegli episodi ha indagato[...]

    Leggi

  •  

    Le canaglie

    Ottobre 29, 2020
    “La Lazio è un pianeta per miscredenti”. “Resta che per la prima e ultima volta nella storia di questo sport assai cambiato, una squadra si divideva ogni giorno, duplicava i suoi riti, li contrapponeva, per poi riunisse la domenica sotto un colore solo, misteriosamente unita, una, e in modo magico”.“Credo de poté fissà dopo quel[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2