Notizie

  •  

    La prima finale europea di un’italiana

    13 Luglio, 2020
    Due anni. Tanto è bastato dalla nascita della Coppa dei Campioni nel 1955 perché una squadra italiana arrivasse a giocarsi l’ultimo alto del prestigioso trofeo. L’anno precedente infatti si era imposto il Real Madrid di Alfredo Di Stefano grazie alla vittoria sui francesi dello Stade Reims. Il 30 maggio 1957 invece si fronteggiarono proprio i campioni in carica del Real e la Fiorentina, trionfatrice del campionato italiano e[...]

    Leggi

  •  

    Il Real Madrid e il leggendario“miedo escenico”

    5 Giugno, 2020
    Dal Grande Real di Bernabeu, al quale il franchismo strizzava l’occhio, sino agli attuali post-Galacticos, i Blancos di Zidane passando per i maestri delle mitiche rimonte, le Merengues del “miedo escenico” dei vari Juanito, Santillana e Butragueño . Anche questa è leggenda. 1975, del Bosque, l’ex Ct della Spagna mondiale, e Santillana guidano la “remontada”[...]

    Leggi

  •  

    Juanito e Santillana

    1 Luglio, 2020
    Era l’emblema del Real Madrid di quel tempo. Riamane ancora un simbolo oggi, e sicuramente lo sarà per sempre. Un classico nove. Il suo volo sui colpi di testa, planava come dall’alto sino a portare il suo naso a portata degli scarpini dei difensoeri. Un colpo rapido. Micidiale. Letale. L’Inter e il Derby County lo[...]

    Leggi

  •  

    Chiamato a sostituire Gento

    14 Maggio, 2020
    Francisco Javier Aguilar García, noto nel calcio come “Ico” Aguilar, è morto lunedì 11 maggio 2020 all’età di 71 anni in un ospedale di Madrid, vittima di un cancro. L’ala ha giocato otto stagioni (1971-1979) nel Real Madrid, dove ha vinto cinque campionati e due coppe di Spagna. Nato a Santander e cresciuto nel Racing,[...]

    Leggi

  •  

    “El Optimista del Gol”

    22 Giugno, 2020
    Martin Palermo nasce a la Plata il sette novembre del ’73 da una famiglia originaria di Macchiagodena, Molise. Inizia a giocare nel ruolo di portiere fino all’età di 11 anni, quando mister Garcia, per mancanza di materia prima, lo inventa centravanti, la prima di mille stranezze che renderanno la sua carriera irripetibile. Nel nuovo ruolo[...]

    Leggi

  •  

    “Non hai una casa?”

    30 Aprile, 2020
    Chi era Óscar Alfredo Ruggeri, El Cabezón, (Rosario, Argentina, 58 anni)? Dal Boca – dove ha giocato al fianco di Maradona – è passato al River Plate per poi finire addirittura al Real Madrid. Con Los Millonarios  vinse la prima Libertadores del club nel 1986, e nello stesso anno anche la Coppa Intercontinentale. Nel 1988 fece[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2 5