Notizie

  •  

    L’ala mondiale del Thiene

    19 Giugno, 2020
    Il 10 giugno 1940 l’Italia entrò in guerra. Per molti anni i club calcistici di Schio e di Thiene non s’incontrarono in singolar tenzone perché durante il conflitto i campionati furono ridotti o militavano in categorie differenti. Conclusa la Seconda guerra mondiale, il calcio riprese il suo corso normale e i derby ricominciarono con l’entusiasmo[...]

    Leggi

  •  

    Come nasce la leggenda del Paròn: il Padova dei manzi

    20 Febbraio, 2020
    Andava fiero dei suoi ragazzi, dei suoi “manzi”, il Paròn Nereo Rocco. Famiglia viennese, con il cognome originariamente Rock, un nonno scappato con una spagnola domatrice di cavalli al circo e la macelleria del padre ben avviata al civico 1 di via Slataper a Trieste, arriva a Padova con l’etichetta di catenacciaro, che diventa addirittura[...]

    Leggi

  •  

    Solo noi femo el catenaccio

    25 Maggio, 2020
    Nel centesimo anniversario della nascita, Nereo Rocco fu ricordato nel 2012 a Trieste, sua città natale, con una bella mostra fotografica. La ricorrenza fu altresì commemorata da molti quotidiani compreso il Giornale di Vicenza che gli dedicò un bellissimo articolo. Infatti anche nel vicentino, in particolar modo a Thiene, Nereo Rocco era di casa; aveva[...]

    Leggi

  •  

    La sfida di Nanu a Padova: «Vi riporto in A»

    17 Gennaio, 2020
    Nell’estate del 1989, Giuseppe Galderisi è riscattato dal Milan, che lo cede a campionato iniziato al Padova in Serie B, voluto fortemente dal direttore sportivo Piero Aggradi. Veste la divisa biancoscudata sette stagioni, di cui cinque nella serie cadetta (segnando 14 gol nel 1990-’91, 12 nel 1992-’93, 15 nel 1993-’94). Il ritorno in massima categoria[...]

    Leggi

  •  

    Il miglior calciatore italiano di tutti i tempi

    25 Febbraio, 2020
    Sandro Ciotti ne ha visti tantissimi: Rivera, Baggio, Mazzola, Del Piero, Riva, Totti. Ma quando gli chiedevi : “Qual è il calciatore italiano più forte di tutti i tempi?”, pronunciava con quella voce inconfondibile sempre lo stesso nome e cognome: Gino Cappello. Poi subito precisava “almeno dal punto di vista strettamente tecnico. Più forte di[...]

    Leggi

  •  

    Tra i bomber di Provincia Maniero è quello che più di tutti somiglia a un cacciatore di taglie

    11 Settembre, 2019
    Flippo “Pippo” Maniero può vantare una carriera da bomber di provincia di altissimo profilo. Nell’età aurea del calcio italiano, ha vissuto anche un paio di trasferimenti costosi: 10 miliardi per il passaggio al Milan, 7 miliardi per quello al Parma. Maniero ha accumulato persino 6 presenze in Champions League, eppure è anche uno dei centravanti[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2 3