Notizie

  •  

    Maradona, storia di un declino

    31 Gennaio, 2020
    Nel 1989 Maradona è il giocatore più forte del mondo. Ha una città ai suoi piedi, alla quale ha regalato il primo scudetto della propria storia e una coppa Uefa. Anche la sua vita sentimentale e affettiva sembra andare a gonfie vele, non c’è un’intervista in cui non dichiari il proprio amore per la compagna[...]

    Leggi

  •  

    Lo chiamavano “saponetta” e non sappiamo se quel soprannome gli sia mai andato giù

    16 Gennaio, 2020
    Se ne è andato in silenzio dieci anni fa e lo ha fatto proprio nella settimana di Juventus-Fiorentina, la partita che, il 19 gennaio del 1975, lo rese famoso. E tutto per un rigore parato a “flipper” Damiani. Si era alla 15° giornata di campionato e l’arbitro Serafino di Roma, quando mancava un quarto d’ora[...]

    Leggi

  •  

    L’uomo che a Benevento ha insegnato a non mollare mai

    30 Gennaio, 2020
    A Benevento sventola una bandiera. E mai nessuno avrà il coraggio di ammainarla. Carmelo Imbriani vive nel cuore di una città che solo da qualche anno s’è affacciata a quello che dicono sia il calcio che conta, quello che guarda con saccenza i nuovi arrivati, scambiando volentieri lo stadio per una playstation, un dribbling per[...]

    Leggi

  •  

    Dal trionfo Mundial all’Udinese: la carriera di Bertoni

    7 Gennaio, 2020
    Nativo di Bahia Blanca, provincia di Buenos Aires, segnò alla sua prima apparizione in campionato con la maglia del Quilmes. In grado di giocare sia da punta pura che da ala, si rivelò presto come uno dei giovani più promettenti del calcio argentino, tanto che a soli diciassette anni venne acquistato dall’Independiente. Quelli in maglia biancorossa furono[...]

    Leggi

  •  

    Morte di un portiere

    29 Gennaio, 2020
    Il 14 novembre 1996 fa freddo a Bologna. Un uomo, debilitato e assalito da febbre, bronchite e tosse si alza presto per accompagnare la figlia a scuola. La lascia all’entrata, la saluta con un bacio e torna a casa. Nel tragitto di ritorno si sente male e si accascia a terra. Lo ricoverano immediatamente all’ospedale[...]

    Leggi

  •  

    Juve-Napoli ’86: l’Italia del Padrone sottomessa dal calcio

    28 Dicembre, 2019
    Quel 9 novembre 1986 rimarrà una giornata storica: gli invincibili bianconeri di Platini cederanno il testimone agli “affamati” azzurri di Maradona, destinati – con la “benedizione” dell’Avvocato – al loro primo scudetto. Analizziamo quelle giornate di fuoco che cambiarono la geografia del calcio italiano. La parola ai protagonisti. Domenica 2 novembre (dalla Gazzetta dello Sport) –[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2