Albertosi dirà di lui: “L’unico terzino che avrebbe potuto fermare Pelè”

Albertosi dirà di lui: “L’unico terzino che avrebbe potuto fermare Pelè”

Sulle figurine “Panini” Sbarca in Sardegna nell’estate del 1962 e la maglia del Cagliari diventa per lui una seconda pelle. Mario Martiradonna lega la sua carriera ad alcuni passaggi fondamentali della storia rossoblù, come la prima promozione in A del...
Il tedesco che fece grande il Bologna

Il tedesco che fece grande il Bologna

“Così si gioca solo in Paradiso!”. La battuta è di mister Fulvio Bernardini e risale al 1962-‘63, quinta giornata di campionato, quando il Bologna batte  in casa 7 a 1 il Modena. Segnano due triplette Ezio Pascutti e Harald Nielsen, Bulgarelli chiude il conto e Helmut...
Giacinto Magno

Giacinto Magno

I treni giusti. Che per un figlio di ferroviere sono quelli che non hanno una data certa: bisogna essere sensibili, sul pezzo, attenti ad evitare di rincorrere quel binario di rimorsi. Giacinto Facchetti, lungo tutta la sua carriera, ha corso come esattamente un treno...
João Saldanha, il tecnico che ha tormentato la dittatura

João Saldanha, il tecnico che ha tormentato la dittatura

João Alves Jobim Saldanha è nato ad Alegrete, il 3 luglio 1917. Il ragazzo di Rio Grande do Sul, arrivato a Rio de Janeiro da adolescente, era appassionato di calcio. Tuttavia, a differenza della maggior parte dei giocatori di football della sua generazione, non era...