Notizie

  •  

    Per il Monza il 1976 fu un anno indimenticabile

    Aprile 30, 2019
    Promozione in B e Trofeo Anglo-Italiano. Fu un anno indimenticabile, il 1976, per il Monza. La squadra brianzola, dopo tre stagioni in C, fece ritorno tra i cadetti al termine di un campionato trionfale. Poche settimane dopo, arrivò anche il primo trofeo internazionale della sua storia ad impreziosire un’annata già strepitosa: la Coppa Italo-Inglese. L’andamento[...]

    Leggi

  •  

    Alfredo Magni: gioie e amarezze in quel vortice di emozioni senza fine

    Marzo 29, 2019
    Nelle quattro stagioni della “quasi” serie A, a fine anni Settanta, la vernice spray di un ignoto tifoso biancorosso aveva trasformato la targa della centralissima via Missori di Monza in “via Alfredo Magni”. Basterebbe questo aneddoto per far comprendere il cordone ombelicale della passione che univa il tecnico di Missaglia agli sportivi brianzoli. Quando gli[...]

    Leggi

  •  

    “Ero povero, chiedevo soldi in strada”. A Marsala Evra incominciò a vedere la luce

    Marzo 5, 2019
    Anche Patrice Evra ha sofferto la fame e conosciuto la povertà. Non ha mai avuto problemi raccontare i momenti difficili vissuti in gioventù, un periodo passato a inseguire un pallone e costruire un futuro cambiando spesso maglia e campionato. “Sono stato povero . E mi è capitato di chiedere soldi in strada per comprarmi da[...]

    Leggi

  •  

    Aveva centrato più bersagli Angelo in due mesi che il “Grande Gatsby” in tre anni

    Febbraio 28, 2019
    Mercoledì 29 luglio 1981. Sono le 7,30. Nel ritiro di Colle San Marco un’auto della Polizia si presenta al quartier genrrale dell’Ascoli. Ad Angiolino Gasparini, trentenne stopper che sta per iniziare la sua quarta stagione in bianconero, viene consegnata un’accusa di detenzione e spaccio di droga accompagnata da un mandato di cattura. Gasparini sale in[...]

    Leggi

  •  

    “Ragassi, Tosetto è il Keegan della Brianza”

    Febbraio 19, 2019
    Riccioli e baffi, carattere esuberante. A metà degli anni Settanta lo chiamavano Stricker perché assomigliava a Erwin Stricker, lo sciatore folle della Valanga Azzurra. Poi arrivò Nils Liedholm. “Ragassi, Tosetto è il Keegan della Brianza”, stabilì il santone svedese allenatore del Milan. Kevin King Keegan, l’inglese ala destra del Liverpool plurititolato e dell’Amburgo. Un fenomeno[...]

    Leggi

  •  

    Una partita particolare alla “Scala del calcio”

    Gennaio 14, 2019
    17 novembre 1974, S. Angelo – Monza 0-0. Zero a zero come nelle peggiori, e rare, tradizioni di San Siro. Ma è stato bello lo stesso. Pensate: spettatori e incasso su per giù intorno alla media delle partite di serie A. Sant’Angelo e Monza hanno avuto la loro degna passerella che il tempo minacciava magari[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati