Se si fosse chiamato Scanzianovsky sarebbe stato lo straniero più forte di tutti

Se si fosse chiamato Scanzianovsky sarebbe stato lo straniero più forte di tutti

Il calcio come crescita umana ancor prima che fisica, e tanti insegnamenti per diventare uomini. Alessandro Scanziani, mezzala instancabile dal piede fatato, negli Anni 80 ha fatto la fortuna di Como, Inter e Sampdoria. Tanti aneddoti curiosi, un ricordo speciale per...
Una storia da Toro, maledettamente da Toro

Una storia da Toro, maledettamente da Toro

Che la sfortuna, nella storia del Torino, abbia avuto uno spazio rilevante, è dato innegabile. Pensiamo alla tragedia di Superga, pensiamo alla drammatica fine di Gigi Meroni, pensiamo all’emorragia cerebrale che nel 1976 si portò via Giorgio Ferrini, capitano...
Dai campi di periferia allo scudetto con Maradona

Dai campi di periferia allo scudetto con Maradona

Massimo Crippa nasce il 17 Maggio 1965 a Seregno e fin da quando è piccolo il padre Carlo, ala destra del Torino, lo indirizza verso il mondo del calcio. Cresce calcisticamente nelle giovanili del Meda e poi passa successivamente al Saronno e al Seregno. A 21 anni...
La stella di Hugo è subito caduta

La stella di Hugo è subito caduta

Se la ricordano tutti quella sera magica per Bari e non solo. Due ragazzini della Primavera che giocano titolari in serie A contro l’Inter e la battono con due gol capolavoro, uno più bello dell’altro. Uno si chiamava Antonio Cassano, l’altro era Hugo Enyinnaya. E se...