Notizie

  •  

    Il Livorno dei record

    Ottobre 15, 2020
    Tutti i veri appassionati di calcio conoscono molti record sportivi (il portiere meno battuto, chi ha vinto più scudetti, più coppe, il più grande goleador, ecc ), ma una squadra ha ancora oggi primati imbattuti. Molti record di squadra li ha detenuti (e detiene ancora) il Livorno, ottenuti nella stagione 1983-’84 nell’allora serie C2 girone A. Il Livorno era reduce da[...]

    Leggi

  •  

    Il Livorno dei record entrato nella storia

    Febbraio 5, 2020
    Tutti i veri appassionati di calcio conoscono molti record sportivi (il portiere meno battuto, chi ha vinto più scudetti, più coppe, il più grande goleador, ecc ), ma una squadra ha ancora oggi primati imbattuti. Molti record di squadra li ha detenuti (e detiene ancora) il Livorno, ottenuti nella stagione 1983-’84 nell’allora serie C2 girone[...]

    Leggi

  •  

    Quella punizione di Diamanti

    Aprile 22, 2020
    Correva l’anno 2008 e per noi tifosi del Livorno era la prima stagione post Lucarelli. Era una di quelle annate storte, in cui sembra non andare bene nulla e quel 19 aprile eravamo relegati inesorabilmente in fondo alla classifica in attesa dell’inevitabile condanna della matematica a sancire la retrocessione. In panchina c’era Camolese, chiamato dopo[...]

    Leggi

  •  

    E’ arrivata una cartolina da Lisbona: la manda il Grande Torino

    Dicembre 3, 2019
    Atmosfera natalizia, morbida e un po’ frenetica. Guido Tieghi gioca nel Novara, fa il centravanti, ma vive a Vercelli. Quella mattina sembra molto sereno. Mancano tre giorni alla diciassettesima di serie A 1948 – ‘49 e Guido giocherà Lucchese-Novara. E’ seduto dal parrucchiere sul corso Libertà, la via principale di Vercelli. Il salone è pieno[...]

    Leggi

  •  

    La leggenda di Re Igor

    Marzo 17, 2020
    Igor Protti non può. Non può un uomo piccolo e gracile giocare così bene a pallone, non può essere così ascoltato e venerato tredici anni dopo la sua ultima partita, non può un giocatore di calcio essere così vicino alla gente comune. Non può mettere d’accordo tutti a Livorno, città in cui la passione ha[...]

    Leggi

  •  

    L’uomo che a Salerno ha fatto tutto

    Novembre 27, 2019
    La malinconia non è altro che un ricordo inconsapevole.  (Gustave Flaubert) Ringhio Gattuso, ancora oggi, lo saluta come “capitano”. A Salerno, lui ha fatto tutto. Ci è arrivato da giovane promessa, s’è pigliato le chiavi del centrocampo portando la Salernitana dalla serie C fin lassù, in serie A. Poi ci ha chiuso la carriera da[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 2