Il mostro dei colpi di testa

Il mostro dei colpi di testa

«Il mostro dei colpi di testa». Lo chiamavano così ai tempi del Rot-Weiss Essen, una delle grandi di Germania negli anni ’50. Oggi milita nel calcio di un dio minore, in quarta divisione, ma non c’è un tifoso, uno solo, che non s’accenda di passione al solo nominare...
Tahamata: “Non vivevo nel peggior campo, ma avrei potuto essere uno dei dirottatori”

Tahamata: “Non vivevo nel peggior campo, ma avrei potuto essere uno dei dirottatori”

“Simon, ti darò la chiave del nostro successo. Vincerai per noi, non è vero?” (Raymond Goethals) A parte i colori, Standard Liegi e Ajax Amsterdam hanno poco in comune. Lo stile di gioco che ha fatto la reputazione delle due squadre è completamente opposto: la furia...