Il BrasilCatania che però non sapeva vincere

Il BrasilCatania che però non sapeva vincere

Un brasiliano a Catania, anzi due. Da quando nel 1980 sono state riaperte le frontiere, è diventata quasi un obbligo per i presidenti delle piccole squadre fare un regalo ai propri tifosi in sede di campagna acquisti, ovvero mettere sotto contratto un giocatore...
Si tratta di una pagina di grande sportività o rappresenta una pagina un’onta per la tifoseria del Catania?

Si tratta di una pagina di grande sportività o rappresenta una pagina un’onta per la tifoseria del Catania?

22 Gennaio 1984. Una data impressa a fuoco nella storia del Catania e del calcio italiano. Al “Cibali” è in corso l’incontro Catania-Udinese e, sul risultato di 0-1, al 90’ i friulani guadagnano una punizione dal limite. Gli spettatori presenti sugli spalti,...
Cantarutti non fu solo la rovesciata al Milan

Cantarutti non fu solo la rovesciata al Milan

Nel Catania Aldo Cantarutti. Centravanti dal fisico possente (187cm, 83kg, negli anni Ottanta erano tanti), era una ex speranza del calcio italiano. Aveva giocato da titolare, al fianco di Galli, Beppe Baresi e Di Gennaro, i Mondiali U20 del 1977, ed era passato anche...
Personaggio “colorito”

Personaggio “colorito”

“Un presidente, c’è solo un presidente”, cantavano i tifosi del Catania con in testa un volto ben preciso, quello di un uomo che al club ha dato tantissimo, forse tutto, nel corso di tre periodi e un totale di 21 anni: Angelo Massimino. Un po’ padre-padrone, un po’...