Notizie

  •  

    Champions League Memories: quando Davide batte Golia

    Giugno 3, 2019
    C’eravamo anche noi di Il Nobile Calcio di Provincia, sabato 1 giugno a Milano, tra le tredici community di storytelling calcistico, a raccontare momenti della storia della Coppa Campioni. Le storie sono disponibili sulla pagina Facebook OFFSide Fest Italia. L’Europa è nata di mercoledì. L’Europa è il prodotto delle partite di calcio in notturna delle[...]

    Leggi

  •  

    Dalla Bovisa a quel 12 maggio. Tutto nel segno di Bagnoli

    Giugno 3, 2019
    Da allora il 12 maggio a Verona non è più un giorno qualunque. Osvaldo Bagnoli portato in trionfo, la festa negli spogliatoi, le migliaia e migliaia di tifosi sugli spalti del Comunale di Bergamo, una città impazzita di gioia. Era proprio il 12 maggio 1985: pareggiando per 1-1 con l’Atalanta, con Preben Elkjaer che impattò[...]

    Leggi

  •  

    “Baka” Sliskovic, genio e sregolatezza tra colpi geniali e sigarette

    Maggio 31, 2019
    Si frugò nelle tasche, trovò il pacchetto. Prese una Marlboro, l’accese. “Baka, è ora di andare“, gli disse suo padre. “Solo un momento, Vlado“, rispose. Guardò in direzione del vecchio ponte sulla Neretva, dove una volta c’era il campo da calcio: lì tutto aveva avuto inizio.     Da ragazzino lo chiamavano “Hajduk“, il Brigante,[...]

    Leggi

  •  

    Quando l’Internapoli era la squadra del Vomero

    Maggio 30, 2019
    C’ era un tempo in cui gli abitanti del Vomero trascorrevano la domenica pomeriggio insieme. Erano migliaia le persone che, unite, invocavano ad alta voce i nomi dei loro beniamini, i loro eroi che dovevano, a suon di goal, portare in gloria il nome del proprio quartiere. Erano le domeniche sportive degli anni ’60, le[...]

    Leggi

  •  

    Il vero ribelle del calcio italiano: 40 sigarette, whisky, pistole. E il paragone con Best

    Maggio 30, 2019
    Gianfranco Zigoni, splendido anarchico del calcio. Il George Best italiano. Ha giocato nella Juventus, nel Genoa, nella Roma, nel Verona, nel Brescia e poi ha chiuso nel Piavon.Con la Juve ha vinto uno scudetto, giocando poco però.  In compenso il giorno della “Fatal Verona” lui c’era: nel 5-3 del Verona al Milan che ai rossoneri costò lo scudetto del 1973, Zigo[...]

    Leggi

  •  

    Il bancario che divenne profeta del calcio passando per Alessandria

    Maggio 30, 2019
    Il suo è uno stile di gioco unico, tanto da essere denominato sarrismo, i suoi fedelissimi tifosi lo chiamano il comandante, i suoi detrattori invece lo considerano poco esperto nella gestione della rosa. Sia dentro che fuori dal campo, vediamo in cosa consti l’insegnamento calcistico di Maurizio Sarri, a quali altri sistemi di gioco della[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati

1 28 29 30 50