Notizie

  •  

    Niccolai è diventato un modo di dire, un’unità di misura del “tafazzismo”

    21 Maggio, 2019
    Non bastavano le statistiche, anche Ligabue ha sottolineato il fatto dentro una canzone (“A che ora è la fine del mondo?”) che è poi una cover dei Rem. «Ferri batte il record di autogol», strillava anni fa il Liga noto interista e ammiratore di Riccardo Ferri, ex difensore nerazzurro con tendenze masochiste.   In un[...]

    Leggi

  •  

    Marco Cacciatori centravanti invisibile

    16 Maggio, 2019
    “I migliori calciatori che ho allenato si chiamano Lothar Matthaus e Marco Cacciatori“ Corrado Orrico. Centravanti completo. Predilezione per il sinistro e il colpo di testa, gradevole movimento senza palla. Esibisce fisico importante con le spalle un po’ ricurve ma funzionali, in quanto frutto di una spontanea inclinazione. E sembra conoscere ogni traiettoria, ogni svolta[...]

    Leggi

  •  

    Il punto più alto nella storia del Catanzaro

    18 Maggio, 2019
    Dal ripescaggio alla vetta della classifica. Il 19 ottobre 1980, dopo aver pareggiato sul campo del Brescia, il Catanzaro raggiunse il primato in serie A grazie al tracollo della Roma a Napoli. Il gol del centravanti Carlo Borghi, uno dei nomi nuovi della squadra calabrese, entrato in campo pochi minuti prima al posto dell’infortunato Palanca,[...]

    Leggi

  •  

    Barbadillo, un condottiero sempre fiero. Come Geronimo

    13 Maggio, 2019
    Geronimo Barbadillo è nato a Lima (Perù) il 24 settembre 1952. Veloce ed estrosa ala destra, è cresciuto nello Sport Boys Callao, ha giocato con Club Defensor Lima, Tigres Monterrey, quindi nel 1982 è arrivato in Italia, giocando con Avellino e poi Udinese. E’ stato a lungo in Nazionale, fino al Mondiale del 1982, vincendo[...]

    Leggi

  •  

    “Nel mio blog uso la fantasia che non ho sul campo. Ma do sempre tutto per i compagni”

    17 Maggio, 2019
    Tanto introverso da rischiare di sembrare brusco, ma solo quando scrive. Parole poche davvero. In campo il cuore, alla sera il blog per aprirsi al mondo. Alessandro Gazzi è un caleidoscopio inesplorato di sfaccettature, un pigmeo che ce l’ha fatta in mezzo ai Watussi, un corpo estraneo (e una mente, soprattutto) nel mondo del calcio. Il[...]

    Leggi

  •  

    Lecce non ha mai dimenticato Pezzella e Lorusso

    11 Maggio, 2019
    Osvaldo Soriano, uno scrittore e giornalista argentino, diceva “sono così le storie di calcio: risate e pianti, pene ed esaltazione”. Eh già, la storia che oggi abbiamo intenzione di raccontarvi è racchiusa proprio in questa frase. È un racconto fatto di gioie e soddisfazioni, senza lieto fine però, perché le favole non esistono o, se[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 36 37 38 55