Notizie

  •  

    Se fosse nato a Trastevere si sarebbe chiamato Riccetto

    Luglio 16, 2019
    “Le donne solo le tagliatelle sono buone a fare.” Kubilay Turkyilmaz detto Turchino, stava appoggiato al bancone di un bar del centro di Bologna. ciondolante, aria da vitellone, “sochmel” a mitraglia ogni due virgole. “Le donne solo le tagliatelle sono buone a fare” ripetè Kubilay alla claque del bar: mascella quadrata che incorniciava viso alla[...]

    Leggi

  •  

    Scantamburlo e quelle tre crocette accanto al nome di Del Piero

    Luglio 16, 2019
    Sto salendo all’indietro i gradoni della tribuna, cercando con un occhio di non appoggiare male il piede e con l’altro di guardare il campo. Quasi scivolo, quando vedo il numero nove della squadra di casa fare un gesto eccezionale: su una rimessa dal fondo del portiere avversario, il ragazzino riesce ad addomesticare il pallone con[...]

    Leggi

  •  

    Canicattì: c’è sempre tanta nostalgia per quegli anni

    Luglio 15, 2019
    Quando si parla di sport a Canicattì alla maggior parte dei canicattinesi riaffiorano alla mente i ricordi dei tempi d’oro del calcio locale, a questa disciplina sono legati i ricordi più belli e nostalgici che hanno fatto sognare migliaia di tifosi biancorossi. Tutti gli appassionati, ricordano le infuocate trasferte dei campionati  dell’Interregionale e della C2,[...]

    Leggi

  •  

    A Tuta, “il Mostro della laguna”, diedero anche il “Tapiro d’oro”

    Luglio 15, 2019
    “Machecazzo ha fatto…?!” Aveva fatto gol. Seguì esultanza solitaria, tra i compagni frastornati. Ce ne fu uno che si mise le mani nei capelli, un altro che guardò smarrito verso la propria panchina. “Machecazzo ha fatto…”. Un altro che gli corse dietro, mica per abbracciarlo, voleva picchiarlo. Avversari di sasso, molta nebbia intorno. Il gol che[...]

    Leggi

  •  

    Era il Buitre de’ noantri. Massimo Ciocci

    Luglio 15, 2019
    La Milano degli anni Ottanta. Paninari, piumini e Duran Duran. I ragazzi cuccano, le ragazze si chiamano squinzie. Nelle giovanili dell’Inter spicca un adolescente venuto dalle Marche, Massimo Ciocci. Ciocci nel Cesena Segna caterve di gol, ma non ha troppa voglia di andare a scuola. Per evitare che si trastulli nei bar attorno a San[...]

    Leggi

  •  

    La storia di quel calcio che ci piace tanto raccontata con le figurine

    Luglio 14, 2019
    Oggi è impossibile coglierli in fallo, abituati come sono alle telecamere, con le loro pettinature impeccabili, il sorriso sicuro, la maglia in perfetto ordine. Ma, una volta, i giocatori da immortalare nelle figurine venivano beccati dove e come capitava, sul campetto di allenamento o sui viottoli che conducevano negli spogliatoi, addirittura a ridosso del muro[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati

1 2 3 59