Notizie

  •  

    Ma sarà proprio questo il pallone della finalissima?

    Gennaio 9, 2020
    Le colline del Monferrato profumano di autunno, la stagione che meglio di ogni altra sa esaltare l’essenza di questo laborioso angolo del Piemonte agricolo, dominato dai profili dolci delle colline. Partì dalla provincia, da Asti, alla conquista del calcio mondiale e scelse il Monferrato astigiano, esattamente Calliano, per il suo buen retiro. Sergio Gonella non[...]

    Leggi

  •  

    La storia di quel calcio che ci piace tanto raccontata con le figurine

    Gennaio 9, 2020
    Oggi è impossibile coglierli in fallo, abituati come sono alle telecamere, con le loro pettinature impeccabili, il sorriso sicuro, la maglia in perfetto ordine. Ma, una volta, i giocatori da immortalare nelle figurine venivano beccati dove e come capitava, sul campetto di allenamento o sui viottoli che conducevano negli spogliatoi, addirittura a ridosso del muro[...]

    Leggi

  •  

    Ospitaletto fu il laboratorio del calcio champagne di Maifredi

    Gennaio 9, 2020
    Ospitaletto, vicino a Brescia. La squadra è guidata da Luigi Corioni come presidente e da Luigi Maifredi. Siamo nella stagione 1986-’87 e viene promosso in Serie C1. In precedenza, nel 1985 era stato secondo pari merito con il Trento, perdendo lo spareggio ai calci di rigore sul neutro di Mantova. Ancora secondo assieme al Mantova[...]

    Leggi

  •  

    Il Messina del Professore e di Totò Schillaci

    Gennaio 8, 2020
    Se la memoria corre al “Celeste” c’è un ricordo che, più di altri, balza agli occhi: quei palazzi intorno, con vista stadio, e le balconate gonfie di gente a godersi lo spettacolo comodamente da casa, dopo pranzo, a sorseggiare il caffè, come si fa oggi guardando la partita in tivù (e senza abbonamento, altri tempi…).[...]

    Leggi

  •  

    Quando l’Arezzo di Sarri sconfisse il Milan di Ancelotti

    Gennaio 9, 2020
    All’impiego in banca era già stata data da tempo la rinuncia e in quel 18 gennaio del 2007 forse il protagonista in questione iniziò a comprendere, come non mai, che tale scelta non fu poi così sbagliata. Pura follia poteva sembrare semmai ai tempi del Tegoleto, quando forte si palesò la voglia di vivere esclusivamente[...]

    Leggi

  •  

    Quando Dirceu si fermò a Eboli

    Gennaio 8, 2020
    C’è bel sole caldo, quel giorno d’estate, allo stadio “Massaioli”. Ma c’è anche un filo di vento, che rinfresca la pelle e alza la polvere. E di polvere, al “Massaioli”, ce ne sarebbe da vendere. Più che un campo da calcio, sembra una steppa, dove i fili d’erba si contano sulle dita di una mano.[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 58 59 60 132