Notizie

  •  

    Toshack indossò una tuta rossa del Catania. Entrò in campo per primo

    Marzo 11, 2019
    Marbella, Spagna, 5 novembre 2002, mezzogiorno, interurbana dall’Italia. John Benjamin Toshack alzò la cornetta. Ascoltò. Rispose: “Yes“. Riagganciò. Pensò: “Italia” e cercò di farsi venire in mente qualcosa che avesse a che fare con quella parola lì: “Italia“.  Roma, piazza Esquilino, palazzo d’epoca, terzo piano, ufficio elegante, primo pomeriggio, 7 novembre 2002. “Duecentosessanta”, scrisse su[...]

    Leggi

  •  

    Verona-Chievo e quel derby della vergogna. Per tutto il calcio

    Marzo 11, 2019
    Poi a un certo punto della partita apparve in curva un fantoccio, di quelli che si usano a carnevale. Successe allo stadio Bentegodi di Verona, il 28 Aprile 1996, durante il derby cittadino: Hellas-Chievo. Il fantoccio aveva la faccia dipinta di nero. Ma non fu quello che impressionò.  Il fantoccio nero aveva un cappio stretto[...]

    Leggi

  •  

    Da Allari al Moa, i momenti più importanti del Suzzara

    Marzo 8, 2019
    Graziano Allari era nato a Luzzara (Reggio Emilia) e i genitori si trasferirono a Suzzara quando aveva 7 anni. È stato un grande uomo di sport: giocatore dalla fine degli anni ’50 agli inizi degli ani ’70 e successivamente, presidente del Suzzara tra il 1989 e il 1992 quando militava in C2. Allari ha cominciato[...]

    Leggi

  •  

    Viareggio 1920, una vera e propria storia di calcio e di rivoluzione

    Marzo 8, 2019
    Nel 1920, quando in Italia si registrarono una serie di lotte operaie e contadine che si conclusero nel settembre, con l’occupazione delle fabbriche, anche Viareggio ebbe un ruolo importante con il drammatico episodio della “giornate rosse”. Quel 2 maggio 1920. In questo contesto incandescente il 2 maggio, lo Sporting Club Viareggio ospitò, sul campo di[...]

    Leggi

  •  

    «Giocavo per il pubblico, solo per il pubblico e godevo a far divertire la gente»

    Marzo 6, 2019
    Esistenza pirandelliana quella di Alviero Chiorri che tra essere uno o centomila a 33 anni, preferì smettere e diventare «nessuno». Come un Rimbaud del pallone, dopo sedici stagioni passate all’inferno del calcio, appese le scarpe ed è ripartito dal paradiso di Cuba. «Avevo bisogno di tornare ad essere un perfetto sconosciuto. Essere apprezzato prima di[...]

    Leggi

  •  

    La Torres beffa il Cagliari di Ranieri al novantesimo

    Marzo 1, 2019
    Il Cagliari disputa la sua seconda stagione in serie C1. Siamo alla settima giornata e, finora, gli uomini del neo tecnico Claudio Ranieri hanno conquistato solo otto punti in sei gare, frutto di due vittorie (con Salernitana e Casarano), due pareggi (con il Monopoli e il Brindisi) e due sconfitte (con Giarre e Campobasso). Sulle[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati