Notizie

  •  

    Totò De Falco, Trieste non dimentica

    20 Marzo, 2019
    Nel calcio di strada, dove le regole sono diverse da quello che si gioca nel rettangolo verde, c’è un ruolo imprescindibile. Così come il portiere era, di solito, il più scarso del gruppo, il più ganzo (e pigro) di tutti faceva ‘o ‘mpustatore. In italiano, letteralmente, si dovrebbe tradurre “impostatore”. Ma non sarebbe il regista,[...]

    Leggi

  •  

    A Chiavari con Ventura e Spalletti per momenti esaltanti

    14 Marzo, 2019
    Tra il 1984 e il 1986, la squadra di Chiavari visse due stagioni memorabili, conquistando prima la C2 e poi cogliendo un quinto posto con “Mister Libidine” in panchina e Luciano Spalletti in campo. Ecco il racconto di un biennio storico. “Si vedeva che Ventura era preparato e aveva tutte le qualità per arrivare lontano”.[...]

    Leggi

  •  

    Il Vecio e la prima volta del Catania in A

    19 Marzo, 2019
    «Catania-Giarre: 30 chilometri d’inferno in un pomeriggio storico, indimenticabile. No, non c’è fervida mente immaginifica che possa arrivare a quella che stavolta è la pura realtà. I rossazzurri del Catania hanno messo in rivoluzione mezza Sicilia: bisognava proprio esserci per credere alle cifre che oggi corrono sulla bocca di tutti. Sei, settemila macchine in un[...]

    Leggi

  •  

    La gloria del Legnano e quel record al contrario

    14 Marzo, 2019
    Spesso l’ultimo posto viene visto, nella migliore delle ipotesi, come una forma di esaltazione del noto adagio decoubertiniano che recita “L’importante non è vincere, ma partecipare”. In realtà, arrivare in coda significa, per chi è coinvolto in una qualsiasi competizione, una rassegnata ammissione della propria inferiorità rispetto agli altri contendenti a dispetto dell’impegno profuso per[...]

    Leggi

  •  

    La storia non banale di Simonelli, allenatore-filosofo

    18 Marzo, 2019
    Il calcio «sarebbe una cosa straordinaria se non ci fosse la domenica», amava ripetere Gianni Simonelli, l’allenatore-filosofo che, dopo una discreta carriera da portiere con Casertana, Paganese e Frattese, incominciò giovanissimo (appena ventottenne) ad allenare iniziando da Saviano, il suo paese d’origine. Ma se il pallone era il suo lavoro, la passione di Simonelli restavano[...]

    Leggi

  •  

    Ma qual era il vero valore di Victorino?

    14 Marzo, 2019
    “Facciamo così, i soldi ve li diamo noi”, si incazzò il dirigente del Cagliari rilanciando con una mossa da folli una trattativa che durava ormai da un paio d’ore. L’emissario del Newell’s Old Boys rimase di sasso. Mai nella sua vita si era sentito così imbarazzato. Balbettò: “Sì…” L’occasione era troppo grande per lasciarsela sfuggire.[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 42 43 44 54