Notizie

  •  

    Un giocatore conteso: i carabinieri negli uffici della Torres

    Gennaio 29, 2019
    Il prepartita del 12 dicembre 1987 fu piuttosto movimentato per i giocatori della Torres, squadra di calcio sassarese che allora militava in C1.   Zola nel Chelsea.   Quel giorno dirigenti, personale, calciatori e l’allenatore Bebo Leonardi si trovarono di fronte i carabinieri di Sassari: cercavano in archivio documenti su preciso ordine del presidente del[...]

    Leggi

  •  

    Paolo Sollier, quello del pugno chiuso

    Gennaio 24, 2019
    Siamo a Torino, quartiere Vanchiglietta. Sollier entra a Scienze politiche proprio nel ’68, un anno che non ha bisogno di contestualizzazioni storiche, ma ne esce dopo appena una sessione d’esami: lo stipendio del padre non basta più e Paolo entra nella Fiat. Siamo a Torino negli anni ’70. Facile, quasi scontato. Sollier sfoglia il “Quotidiano[...]

    Leggi

  •  

    Come nasce la leggenda del Paròn: il Padova dei manzi

    Gennaio 23, 2019
    Andava fiero dei suoi ragazzi, dei suoi “manzi”, il Paròn Nereo Rocco. Famiglia viennese, con il cognome originariamente Rock, un nonno scappato con una spagnola domatrice di cavalli al circo e la macelleria del padre ben avviata al civico 1 di via Slataper a Trieste, arriva a Padova con l’etichetta di catenacciaro, che diventa addirittura[...]

    Leggi

  •  

    Silvio Piola, il più bomber di tutti

    Gennaio 22, 2019
    Nel 1913 fu concesso il voto a tutti i cittadini italiani trentenni di sesso maschile e la Pro Vercelli vinceva il suo quinto scudetto. A Robbio, un piccolo paese immerso nelle risaie pavesi, il 29 settembre nasceva Silvio Piola considerato da molti il calciatore italiano più forte di tutti i tempi. Una leggenda del nostro[...]

    Leggi

  •  

    Pagano, dai fischi del “Mocca” alle difficoltà di Paolo Maldini

    Gennaio 22, 2019
    Una vita dedicata al calcio: Rocco Pagano è l’emblema del calciatore appassionato di questo splendido sport. Soprattutto con il Pescara ha scritto la storia, aiutando i colori biancazzurri nella cavalcata alla serie A per due volte. La sua vita calcistica si snocciola tra promozioni conquistate e complimenti ricevuti. Ci sono tanti bei ricordi nella sua[...]

    Leggi

  •  

    “Cobra” Tovalieri, il centravanti di strada che inventò il trenino

    Gennaio 22, 2019
    Il suo libro si intitola “Cobra, vita di un centravanti” e racconta della sua vita calcistica, con i suoi centoquarantatré gol in giro per mezza Italia, e della sua vita privata, con il grande dolore della moglie prematuramente scomparsa. L’autobiografia di Sandro Tovalieri è un mix di calcio e amore, di valori e sentimenti, scritta[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2018 Il nobile Calcio di Provincia. Tutti i diritti riservati

1 34 35 36 39