Notizie

  •  

    Un vichingo in Serie A: Kennet Andersson

    1 Agosto, 2019
    Siamo onesti: la statura e il biondo dei suoi capelli si identificavano perfettamente con la natura vichinga ma il viso da bravo ragazzo poi cozzava inesorabilmente con il resto. Kennet Andersson sbarcò in Italia nel ‘95 senza drakkar ma con il biglietto da visita di chi, un anno prima, aveva dominato nei mondiali statunitensi con[...]

    Leggi

  •  

    La Reggina e le triplette che hanno fatto la storia

    29 Luglio, 2019
    Il segno delle triplette di norma li lasciano i grandi calciatori, alcuni di essi come Luca Vigiani non sono autentici attaccanti di razza come quelli citati, ma calciatori che in campo hanno dato tutto quello che avevano e li ricordo con grande piacere ed affetto. Parto dai miei primi ricordi a partire dall’anno 1966, esordio[...]

    Leggi

  •  

    “Ero povero, chiedevo soldi in strada”. A Marsala Evra incominciò a vedere la luce

    1 Agosto, 2019
    Anche Patrice Evra ha sofferto la fame e conosciuto la povertà. Non ha mai avuto problemi raccontare i momenti difficili vissuti in gioventù, un periodo passato a inseguire un pallone e costruire un futuro cambiando spesso maglia e campionato. “Sono stato povero . E mi è capitato di chiedere soldi in strada per comprarmi da[...]

    Leggi

  •  

    Debrecen ko, il Pisa alza al cielo la Mitropa Cup

    25 Luglio, 2019
    Il 17 Novembre 1985, il Pisa di Romeo Anconetani conquistò la Mitropa Cup battendo in finale per 2 a 0 il Debrecen, aggiudicandosi così il suo primo trofeo internazionale. La Mitropa Cup, nata come Coppa dell’Europa Centrale, è stato il più antico torneo europeo per squadre di club, venne disputata per la prima volta nel 1927.[...]

    Leggi

  •  

    L’immenso Manè Garrincha, dalla Seleção al Sacrofano

    31 Luglio, 2019
    È l’estate del 1973 e mentre Edson Arantes Do Nascimiento meglio noto come Pelè inizia a ricevere il corteggiamento ed offerte miliardarie dagli Stati Uniti, nella tranquilla cittadina di Sacrofano, 7.000 abitanti, in provincia di Roma fa la sua comparsa un uomo di 43 anni con 4 figli al seguito. E’ affetto da un leggero[...]

    Leggi

  •  

    Edi Bivi, il goleador di provincia ad un soffio dal vincere il Mundial

    23 Luglio, 2019
    Ha esordito in Serie A con il Catanzaro poco più che ventenne, sostituendo nel cuore del tifosi calabresi Massimo Palanca che, invece, si trasferì al Napoli. Edi Bivi, classe 1960, si trova così catapultato dall’allora Serie C2 dove aveva giocato con la Mestrina, al massimo campionato italiano dove, in quell’annata (1981-’82) conseguì il titolo di[...]

    Leggi

In collaborazione con

© 2020 Il Nobile Calcio. Tutti i diritti riservati

1 32 33 34 60