Catanzaro, la maglia bianca di Sabadini
Dic 22, 2022

Prosegue la rubrica “Anni da bere” le Nobili Maglie, una lettura particolare di quel calcio che ci piaceva tanto attraverso la nostra collezione anni ’70 e anni ’80.

Oggi presentiamo la seconda maglia del Catanzaro indossata nel campionato di Serie A nella stagione 1981-‘82.

Spiega Ciro Cassaneti: “È in lana bianca, il colletto e i polsini delle maniche corte sono blue con righine giallorosse. Lo sponsor tecnico è NR (logo cucito sul davanti) e al centro della maglia stampato in rosso lo sponsor commerciale cook-o-matic. Il numero 2 è rosso di pelle, cucito sulla schiena”.

Il Catanzaro con la seconda maglia

Questa maglia è stata indossata da Giuseppe Tato Sabadini nella trasferta che il Catanzaro ha giocato a Bologna, alla terza giornata di campionato.

Altra stagione superlativa quella 1981-‘82 per il Catanzaro del presidente Adriano Merlo, affidato per questa annata alle cure tecniche di Bruno Pace. La squadra giallorossa ha trovato un piccolo tesoro, pescato nel Mestre in Serie C2, l’attaccante friulano Edi Bivi che ha messo a segno 17 reti, delle quali 5 in Coppa Italia e 12 in campionato.

Al termine del girone di andata la squadra giallorossa calabrese con 16 punti era in quinta posizione, alle spalle delle grandi, poi un leggero cedimento nel girone di ritorno, ma comunque un prestigioso settimo posto finale.

Giuseppe Sabadini (a destra) e Sergio Santarini

Con Sabadini e Bivi in squadra in quella stagione giocavano tra gli altri anche Alessandro Zaninelli, Claudio Ranieri, Andrea Salvadori, Piero Braglia, Viorel Nastase, Massimo Mauro, Carlo Borghi e Antonio Sabato.

Condividi su: