L’Avellino vince il torneo che poi sarà dimenticato
Apr 19, 2022

Prima del Mundial messicano del 1986, la Lega italiana organizzò un torneo di fine stagione, vinto dall’Avellino, al quale presero parte le dodici squadre della Serie A,  le quattro compagini escluse erano le semifinaliste in Coppa Italia (Fiorentina, Roma, Como e Sampdoria).

Il torneo fu giocato dal 4 maggio al 19 giugno, e ovviamente non parteciparono gli Azzurri convocati da Bearzot al Mondiale.

 Le dodici partecipanti vennero divise in tre gironi di quattro squadre con incontri di sola andata e qualificazione al turno successivo per le prime due classificate di ciascun gruppo. Le sei squadre promosse furono ulteriormente raggruppate in due gironi da tre, sempre con incontri di sola andata, per designare le due finaliste. Particolarità del torneo fu il fatto che i calciatori poterono scontare le giornate di squalifica ricevute in campionato.

La Juve perde con l’Avellino

Nel Girone 1 erano presenti Juventus, Verona, Pisa e Atalanta. Passarono il turno Pisa e Juventus, con i toscani che chiusero a reti inviolate.

Fu una stagione da incorniciare per l’Avellino

Il Girone 2 era composto da Inter, Bari, Avellino e Napoli. Un po’ a sorpresa le due compagini qualificate furono Avellino e Bari. Molto deludente il Napoli, che subì quattro reti dai biancorossi e cinque dagli iripini.

Nel Girone 3 erano presenti Milan, Torino, Udinese e Lecce. Passarono alla fase successiva Torino e Udinese con i granata davvero scatenati, visto che in tre partite realizzarono ben undici reti.

Il Bari 1985-’86
La vittoria dell’Avellino

Nella seconda fase, il Girone 1 era composto da Torino, Bari e Pisa, il Girone 2 da Juventus, Avellino e Udinese.

I due gironi furono vinti a sorpresa da Bari e Avellino. Da segnalare le ottime prestazioni degli inglesi Cowans e Rideout per i pugliesi, e di Bertoni e Alessio per la squadra irpina.

Bari ed Avellino si contesero la finale sul campo neutro di Benevento il 19 giugno 1986. L’Avellino si aggiudicò il torneo superando i rivali con il punteggio di 3-2, grazie alle reti di Alessio, doppietta, e di Benedetti. Per i biancorossi andarono a segno Rideout e Sclosa.

Il capocannoniere della manifestazione fu Alessandro Bertoni con 7 reti, dietro di lui Alessio, Mariani e Rideout con 6 gol a testa.

Quello Estivo è un torneo spesso menzionato solo tra le casistiche e i risultati a livello statistico .

Condividi su: