Samb-Pistoiese e la Longobarda che conquistò la serie A
Gen 1, 2022

Eh sì, anche lo storico stadio sambenedettese “Fratelli Ballarìn” è stato protagonista di una  pellicola rimasta impressa nella storia. Era domenica 3 giugno 1984 e nell’impianto cittadino, che sarebbe andato in “pensione” proprio l’anno successivo, si giocava Samb-Pistoiese valevole per la penultima giornata del campionato di serie B.

Gigi Cagni, attore per caso: “Sì, giocai contro la Longobarda”.  “L’allenatore nel pallone'” riprese da un vero Samb-Pistoiese del 1984

La Samb del compianto mister Roberto Clagluna aveva 35 punti in classifica, 3 in più dalla zona retrocessione in cui stazionava la Pistoiese di Enzo Riccomini (all’epoca i punti assegnati per la vittoria erano 2). Alla Samb sarebbe bastato anche un punticino per la matematica salvezza prima della trasferta di Bergamo contro l’Atalanta dell’ex Nedo Sonetti che sarebbe tornata in serie A (poi la gara terminò 4-2 a favore degli orobici).

La Pistoiese dell’ex Pierluigi Giani, del futuro rossoblù Tiziano Manfrin e dell’ex dell’Ascoli Marcello Grassi (quella domenica in panchina; in porta c’era Guido Bistazzoni) avrebbe “accettato” anche un punto prima di ricevere in casa la Cavese, in una sorta di scontro salvezza. Ebbene, quella domenica furono effettuate le riprese del film “L’Allenatore nel Pallone”, attore protagonista Lino Banfi. I momenti di quella gara furono immortalati nella “celluloide”.

La Sambenedettese 1983-’84

La “Longobarda” (con le maglie color bianco-arancio della Pistoiese) sarebbe salita in A proprio nella “pseudo-gara” contro i rossoblù della Sambenedettese. Sul campo-reale fu un “moscio” e “cinematografico” 1-1 … alla fine ci fu l’invasione di campo, non per festeggiare la promozione della “Longobarda” in serie A ma per l’ennesima salvezza in B della Samb! Domenica 3 giugno 1984 fu per me un giorno importante: quello della mia Cresima.

La locandina del film “L’allenatore nel pallone”

Roberto Cagluna (a sinistra) ai tempi della Samb

Come sempre mi sistemai con mio padre nel solito posto della “Gradinata Sud” del “Ballarìn” dopo essere stati al “banchetto” della mia festa. Con me portai la macchina fotografica: dall’alto della “Sud” immortalai il momento del vantaggio rossoblù di Gamberini e l’invasione finale. La Samb si salvò e il film fece successo.

Uscì nelle sale il 26 ottobre seguente e, anche oggi, viene replicato e seguito da molti spettatori. A proposito di questa pellicola, “Wikipedia” dice: ”Le immagini della partita in cui la Longobarda è promossa in Serie A, Sambenedettese-Longobarda, sono in buona parte tratte dal repertorio di una partita di Serie B del 1983-‘84 tra la Samb e la Pistoiese, giocatasi alla penultima giornata di quel campionato allo Stadio Fratelli Ballarin di San Benedetto del Tronto. A provarlo c’è anche il cartellone pubblicitario della Banca Toscana che era sponsor istituzionale degli arancioni”.

Luigi Tommolini

Fonte: “Oggi Sport”

Condividi su: