Pino Wilson. La trafila nell’Internapoli con l’allenatore Vinicio e l’esordio in serie A con la Lazio di Lorenzo e le sue scaramanzie.

Wilson con la fascia di capitano nella Lazio scudettata

Ma anche il periodo della Nazionale italiana e alcuni aneddoti sui campionati del mondo del 1974 in Germania.

Wilson laziale doc

Ed ancora lo scudetto conquistato con la Lazio nella gestione Maestrelli e le vittorie sul campo con quella squadra di scalmanati garibaldini, con il ricordo del grande amico Giorgio Chinaglia, la morte di Tommaso Maestrell, il dramma di Luciano Re Cecconi e l’uccisione all’Olimpico del tifoso laziale Vincenzo Paparelli nel derby Lazio-Roma del 28 ottobre 1979.

Il presidente Lenzini e la festa per lo srtorico scudetto laziale
L’assurda morte di Re Cecconi

Wilson conseguì anche la laurea in giurisprudenza e visse l’esperienza in America nel Cosmos, insieme a Pelé, Beckenbauer e Carlos Alberto. Uscì di scena nel 1980 per via del calcio scommesse.

Nei Cosmos

Si autopunì: declinò l’incarico a direttore generale della Lazio e si allontanò dal mondo calcistico.

Il derby Roma-Lazio del 28 ottobre 1979 interrotto per la morte di Vincenzo Paparelli: il capitano laziale Wilson calma i tifosi

Dopo un lungo silenzio, lo storico capitano della Lazio è ritornato in argomento rivedendo alcuni aspetti di quella triste vicenda che lo vide coinvolto. Infine la ripresa del suo feeling con il mondo biancoceleste grazie all’emittente RadioSei. “Il nobile calcio” lo ha intervistato.

Pino Wilson vero capitano d’altri tempi

Pino Wilson vero capitano d’altri tempiServizio a cura di Mario Bocchio, Mauro Bavastri e Sergio Giovanelliwww.ilnobilecalcio.it

Posted by Il Nobile Calcio on Friday, 6 December 2019
La nostra intervista a Pino Wilson