Nell’agosto del 1982, quando è ancora vivissimo l’entusiasmo per l’impresa azzurra in Spagna ma già si gettano le basi per la nuova stagione agonistica, si svolge a Cesena il primo Memorial Dino Manuzzi Stelle del Mundial – Torneo Guerin Sportivo.

L’AZ 67, la formazione vincitrice

Si tratta di un quadrangolare di altissimo livello tecnico: oltre ai padroni di casa bianconeri, partecipano la Roma, l’Atletico Mineiro di Nelinho, Cerezo, Reinaldo ed Eder, e l’AZ 67 di Tol e del bomber Kees Kist.

Il brasiliano Reinaldo

Purtroppo, come lo stesso Guerino ammette onestamente, la kermesse non riscuote un grande successo di pubblico a causa dell’imprevisto, forte maltempo che si abbatte sulla città romagnola proprio nel giorno delle sfide conclusive. Sul campo, invece, le squadre rispondono in pieno alle aspettative e danno spettacolo.

Kist al tiro nella finalissima coi giallorossi.

Alla finale arrivano la Roma, che elimina il Cesena, e gli olandesi che, un po’ a sorpresa, hanno la meglio sui brasiliani. Ad aggiudicarsi il trofeo sarà proprio l’AZ, che prevarrà sul team di Liedholm solo ai calci di rigore.

Vai all’articolo originale