Ripercorriamo la prima storica vittoria dell’Avellino in Serie A. Sono trascorsi, infatti, esattamente 40 anni, da quel 18 febbraio 1979, quando l’Avellino ottenne la sua storica prima vittoria in trasferta nel massimo campionato italiano.

Quell’Avellino, con Mister Rino Marchesi, durante la preparazione estiva

I Lupi di Rino Marchesi diedero una grande svolta alla corsa per la salvezza, superando il Verona che si giocava le sue ultime carte per restare in massima serie.

Il mitico capitano Adriano Lombardi

Fu una vittoria importante, che fece davvero credere all’intero popolo irpino, che l’obiettivo salvezza fosse possibile e che quell’anno, non sarebbe stato solo di passaggio in Serie A.

Un undici dell’Avellino 1978-’79

A siglare quel successo, per 1-0, fu l’attaccante De Ponti a pochi minuti dalla fine, quando lo 0-0 sembrava ormai scritto.

Quel Verona-Avellino 0-1 sul “Guerin Sportivo” di allora

Da un’azione solitaria di Mario Piga, insuperabile, la sfera veniva messa in mezzo dove De Ponti batteva in uscita il portiere scaligero Superchi.

L’Avellino 1978-’79 sulle figurine “Panini”

Il Bentegodi fu gelato, per il Verona una sconfitta che sancì di certo la retrocessione (veneti che chiusero poi ultimi quella stagione). Per l’Avellino una straordinaria vittoria.

Fu un successo importante, che resterà nella storia dell’Avellino, per la prima grande vittoria fuori casa, in Serie A.

Marco Costanza